Untitled

Un massacrante sabato lavorativo, il cibo, il cioccolato, il troppo caffè, il rumore, la stanchezza, il caldo fuori stagione, la Cippo, una festa anni 80, la pioggia, [temporaneamente fuori servizio], il mal di testa, un messaggio patetico, Raffaello che scappa dalla casa di riposo, le MS, la cena etnica, zenzero, milioni di parole, il gioco dei mimi, il vino, l’ansia, [temporaneamente fuori servizio], pulizia della cucina, un bagno interminabile, la casa vuota, i parenti, le lacrime liberatorie, l’sms da un numero sconosciuto, Michael Nyman, la paura, la sua bocca, il corpo che suda, l’odore dello sperma, addormentarsi tra le sue braccia, tornare a casa, il disordine nella mia camera, Xanax, [temporaneamente fuori servizio], la sveglia che suona, mi alzo, il dentifricio cinese.
Martedì 2 Novembre ore 6.30, sono vivo.

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

20 thoughts on “Untitled”

  1. accidempolina che fine settimana… e io che mi sentivo speciale per essere stato tutto il tempo a casa a giocare con la gatta!

Comments are closed.