La città si è nascosta

La nebbia riempie la città,
scivola tra le silenziose strade
e avvolge ogni cosa in un vischioso abbraccio.

La luce diventa irreale,
come muoversi in uno strano sogno.

Cammino lentamente,
perso nei miei pensieri,
e nella mia testa una musica mi accompagna.

Mi piacerebbe tu fossi qui,
parlarti stringendo gli occhi per il freddo,
e ridere con te di cose sciocche.

Poi cercare il calore della tua mano,
e non capire perché sto tremando.

7 thoughts on “La città si è nascosta

Comments are closed.