Ai confini della realtà

Ultimamente ho le allucinazioni. Nel mio delirio ho visto quello che una volta era una donna, mentre ora è solo un volgare canotto gonfiato.

Guardando fotografie come questa non posso fare a meno di pensare ad una meravigliosa frase di Paolo Poli: “E’ inutile vendicarsi delle donne, ci pensa già il tempo”.

(grazie ad Andrea per l’immagine : - ))

25 risposte a “Ai confini della realtà”

  1. concordo con gattopesce: credo si tratti di un prototipo di transessuale poi archiviato per mancanza di fondi.

  2. E’ una donna vera!!! Ed è anche una regina delle notte romane, nonché consuocera di Paolo Berlusconi, avendo generato colui che si accompagna con Luna Berliusconi (figlia di PB)!!!! Orrore!!! A volte la realtà supera ogni più orribile fantasia…

  3. o era sua sorella alessia, mica ricordo, solo che fregavamo le telecamere a canale 5 per fare dei film noir.
    oggi se avessi le cassette potrei essere ricco per estorsione.

  4. L’avevo già pubblicata io mesi fa, si chiama micaela romanini è imparentata con Berlusconi, perchè il figlio ha sposato la figlia di paolo berlusconi…

    vertigo

  5. mi chiedo: ma quando sento parlare di "grandi labbra" si riferiscono per caso alla bocca di questa signora?

  6. ho usato le sue immagini per l’ultima realase del whippink concert, spero non fossero vincolate da copyright…

  7. Sig. Larvy, non è che può mettere un’altra foto, magari una delle Sue amiche dell’Est… questa tipa mi mette un po’ lo stomaco in disgusto

  8. l’ho vista sui giornaletti dal parrucchiere…secondo me tanta colpa ce l’ha il suo truccatore piuttosto che il suo chirurgo…se venisse ad un concorso di cosplay alle fiere del fumetto vincerebbe un premio…bleaaaaaaah!

I commenti sono chiusi