Tori Amos, Meeting Point

Non posso considerarmi un fan della Tori Amos, di lei ho solo due cd, qualcosa sparso in misteriosi misti senza titolo e poco più. Visto però che oggi (domenica) era in concerto a Modena e che Lui e Lui ci andavano, ne ho approfittato per farci un giro.
Sono arrivato nel primo pomeriggio al parco Novi Sad, e l’impatto è stato decisamente positivo.
La simpatica Tori è uscita per incontrare un gruppo di accaldati fan che, sfidando un cocente sole, aspettavano pazienti davanti al cancello. E’ arrivata tutta pimpante in una terrificante gonna Uba Uba, ha concesso autografi, ha scambiato due chiacchiere, ha posato per le foto e poi si è congedata con un “see you later”.

Poco dopo è arrivato anche il buon Mitzva, non avevamo il biglietto e, a dire il vero, non sapevamo se entrare oppure no. Abbiamo poi deciso per il no.

Dopo aver mangiato qualcosa, ci siamo messi sul pratino a fianco al palco ed abbiamo ascoltato il concerto da fuori.
Più si andava avanti e più eravamo contenti di non essere entrati.
Posso dirlo? Tori Amos è una vera piva.
Ok, le canzoni sono beeeeelllizzzime, lei ha una voce meeeeraaaaviglioooosa, ma un’ora e mezza di pianoforte e voce è stata una gran trifolatura di coglioni.
Ho sperato fino alla fine che facesse “Raspberry Swirl“, un pezzo che mi da una carica incredibile, ma l’attesa è stata invana. Beh, poco male, se doveva farmelo tutto bleng bleng e plonk plink, meglio così, me lo sono ascoltato arrivato a casa.

Alla fine, la cosa positiva del “Tavor Tour” della Amos è stato quello di farmi incontrare e ri-incontrare un sacco di persone, alcune che non vedevo da tempo. Amici, nemici, conoscenti, alcuni ex amori, alcuni ex dolori ed, inaspettatamente, anche molte blogstar!
Tra le tante presenti, oltre ai già citati Liquido e Misto, c’erano anche: Ha, Duvet, AnotherMe e Matias.
Insomma, un soporifero concerto, ma perfetto per le pubbliche relazioni!

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

12 thoughts on “Tori Amos, Meeting Point”

  1. in effetti il repertorio che ha scelto è stato a tratti tedioso, io che dei suoi concerti ne ho visto ehm qualcuno, posso confermare, anche se tori è un credo, e poi ero contento per una versione strappacapelli di liquid diamond che qualcuno ha sicuramente apprezzato…

  2. ma la foto è orrrrrenda!!
    come dice HA Tori è un credo e io credo.
    D’altronde è impossibile che Larvotto possa apprezzare una versione di liquid diamond strappacapelli…:P

  3. I MIEI RESPIRI SI CONFONDONO CON IL MARE DEI TUOI SGUARDI E CREANO TANTE LACRIME DI GIOIA…UNA VOCE FIOCA, MA INTENSA SI INNALZA DAL MIO CUORE, CHE COME UN MARE IN TEMPESTA SUSSURRA: "TI AMO AMORE MIO"….
    j. ti amo P.

  4. conoscenze incrociate e… mi aspettavo che andasse così il concerto : - P. frullato di frutta di bosco per tuttiiiiiii!!!

  5. @HA: Ci sono stati alcuni pezzi davvero emozionanti in effetti… è stato l’insieme a stendere. @LIQUIDO: spiritosissimo Liquido, guardi che che la prossima volta che ci vediamo facciamo poi i conti. Ovviamente io faccio la contessa 😛 @J.N: che dire? Stà botta de romanticismo me fa cariare i denti :o) @ALEX: Prometto che non mi opporrò a nessun concerto, giuro! @ACCIAIOLIQUIDO: Ma c’eri anche tu???

  6. Ma che bello che è stato conoscere te e liquido e rivedere gli altri…
    La chiattona (la foto rende perfettamente l’idea) pur essendosi un pò rincoglionita ha suonato e cantato molto bene. Peccato per la scelta di scartare alcune canzoni, fra cui la da te citata Raspberry swirl. E grazie infinite per ieri : - *

  7. Sì sì… non mi ero accorto dell’intestazione del tuo blog che cambia random 🙂 E non avevo ancora visto quella zozza 😀

Comments are closed.