Il galateo nelle e-mail.

Cari amici, care amiche e anche a tutti gli altri,
un caloroso saluto dalla vostra Orvilla Cattabriga.
Sono stata invitata in questa deliziosa pagina web ad insegnare a tutti voi, la corretta maniera per inviare una e-mail ad un gruppo di persone.
Quante volte ci sarà capitato di avere sul disco rigido: una simpatica fotografia, un divertente filmato, una sfiziosissima storia.
Ovviamente, se è una cosa che a noi ha tanto divertito, subito sentiamo il bisogno di dividerla con i nostri amici.
E quante volte vi è capitato di ricevere una mail che contiene uno di questi file?
Purtroppo però, il più delle volte, il file in questione viene inviato in una maniera frettolosa, un comportamento che trasforma la vostra mail, da simpatico pensiero in noioso pastrocchio.

Facciamo un esempio con il caso più frequente.
Ho questa simpatica fotografia che voglio inviare ad un gruppo di amici.
Apro il mio programma di gestione posta, scrivo due parole introduttive ed allego il file.
A questo punto inizio ad inserire i nomi degli amici con cui voglio condividere questa cosa.
Avrete tutti notato che, oltre allo spazio standard per inserire gli indirizzi, segnato con il nome [A:], ce ne sono altri con sigle diverse: [cc:] oppure [Ccn:]. Ed è proprio Ccn è quello che interessa a noi.
Infatti, tutti i contatti inseriti in tale spazio, riceveranno la vostra mail, ma NON vedranno i nomi delle altre persona a cui l’avete inviata.
Questo sistema consente di evitare una incontrollata diffusione del vostro indirizzo di posta privato.
Non è difficile vero?
Come dite?
Che a voi non interessa?
Che fate come vi pare?
Ah si?
Beh, io non sono qui per farmi sbeffeggiare da un gruppo di maleducati come voi.
Sapete cosa vi dico?
Io me ne vado, me-ne-va-do!
E adesso dico al signor Larvotto di chiedere a qualcun altro. Io non ho intenzione di portare a termine questa rubrica!
SLAM!

< Il nostro post riprenderà il prima possibile>

< Nello scusarci con i lettori per lo spiacevole inconveniente, riprendiamo il post con la nuova strepitosa interprete>


Maledetti bastardi, luride teste di cazzo, cosa avete al posto del cervello? Segatura?
La volete piantare di inviare delle inutili stronzate, buone solo ad intasare la casella di posta elettronica?
Scelgo poi io quando e se voglio essere felice e sorridente, mica devo aspettare che me lo dite voi.
Non ho certo bisogno di foto di cuccioli od animali.
Che poi, quando vedo la faccia di un gatto spaurito con sotto scritto “regalatevi un momento di tenerezza”, a me viene subito da pensare che devo cucinarmelo come fosse una lepre. Altro che tenerezza, spezzatino!
E come se non bastasse, a rendere la cosa ancora più fastidiosa, si aggiunge il fatto che non mettete nemmeno i destinatari nascosti.
E se c’è una cosa che non sopporto è quando il mio indirizzo di posta privato viene usato da persone che nemmeno conosco.
Ma dove cazzo avete imparato ad usare internet? Dalla bidella?
Al prossimo che manda una merdosissima catena di Sant’Antonio poi, gli arrivo in casa, gli strappo i coglioni e ci faccio due orecchini!
Altro che “manda questa mail a 5 tuoi amici entro i prossimi 10 minuti”, nei prossimi 10 minuti devi preoccuparti solo di chiamare la guardia medica.
E digli di portare delle pinze, perché ti spezzo le dita e te le infilo su per il culo.
Parola di Uhga!

Attenzione
Visto il frizzante curriculum della signorina Uhga, ho deciso di assumerla a tempo pieno come segretaria per smistare la mia corrispondenza.
Quindi, occhio a quello che fate.

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

18 thoughts on “Il galateo nelle e-mail.”

  1. Nooo! Orvilla assomiglia come una goccia di LAMBRUSCO alla migliore amica di mia madre, la Clara!!! Ma Ugha ha studiato nello stesso college della BOILEROVA?!

  2. sig. UHGA, si sta liberando un appartamento in affitto in pieno centro Bergamo, 170m2, terzo e ultimo piano, con tanto di padrona di casa tro… pardon simpaticissima che abita proprio al piano di sotto e sa come far notare la sua presenza agli inquilini a suon di raccomandate a/r. non so come mai, ma la vedo come una candidata ideale per subentrare agli inquilini uscenti, soprattutto per far contenta la padrona di casa. mi contatti pure all’indirizzo email riportato qua sotto

  3. ahahah…. Larvotto, me la sono un po’ fatta sotto dalle risate… vado a cambiarmi il perizoma!

  4. Uhga Metternich? la conosco bene. venne alle selezioni x la mia segretaria personale internazionale. Uhga Metternich di Landau Am Meistens ha modi spicci e sa come tenere a bada le groupies, difetta però di organizzazione ed obbedienza cieca. lo si capisce facilmente dalla sua aura rosso-sangue-di-bue che s’intravvede anche in questa foto. alla fine le ho preferito Gretty Arschloch, che x giunta è lesbica al 100%(Uhga è bisex come avrà già avuto modo di scoprire). stia in guardia! e si ricordi che il futuro aleggia già minacciosamente con le sue ciliegie color ugola sul Suo capo… stia attento a non fare grossi errori! siamo ancora in tempo! io ricevo il martedì e giovedì a Portogruaro Terme(VE). posso fare molto x lei.
    Nicoletta Taddeoni

  5. Non c’è mica qualche brasiliano come insegnante delle buone maniere??!!Io preferirei….un baciotto al Larvotto,mi mancavi!

  6. La Netiquette! Questa sconosciuta! : - ) Anch’io ultimamente propendo sempre di più, in questi e altri casi, per i metodi di Uhga! ; - ) Vorrei segnalare inoltre, da brava rompicoglioni, che in molti Clàients di posta elettronica quello che la Sig.na Orvilla chiama campo ccn è chiamato campo bcc. Ecco. : - D

  7. ma Orvilla si beve qualcosa per trasformarsi in Uhga? O si fuma qualcosa? O sono due gemelle? O sono due persone diverse…
    Oddio quante domande…

  8. Non c’è che dire… Mi stupisci continuamente… Il tuo bacino è un pozzo inesauribile… GRRRRR!!! Invidia somma!!! ANche io voglio accedere a questo portfolio di orrori!!!

Comments are closed.