Il Vin Brulè

– Vino rosso corposo

– Chiodi di garofano

– Cannella

– Bucce d’arancia

– Zucchero

Con questi semplici ingredienti, in meno di 15 minuti vi preparate il vin brulè.

E’ buonissimo e fa benissimo.

Poi, giusto per citare la Francesca Reggiani, nella sua celebre imitazione di Maria Giovanna Maglie: “tè pija come nà scure in fronte, e te se rivela pure l’ultimo segreto di fatima”.

Quasi quasi stasera faccio il bis : - )

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

6 thoughts on “Il Vin Brulè”

  1. Vin brulé?
    mmmmmm…
    Non me ne parlare: croce e delizia di tante gelide serate invernali.
    Nonchè miglior rimedio collaudato contro ogni mananno da malinconia e/o raffreddamento ; - )

  2. mmm… mi sa che prima di volare per le sponde francesi mi beccherò una bella rivelazione con la Madonna e tutti i sacri crismi del caso!

Comments are closed.