Solidarietà tra automobilisti

Sono quasi 20 anni che ho la patente di guida, e mi sono accorto che, in tutto questo tempo, molte cose sono cambiate.

Mi ricordo, nei miei viaggi da bambino, che osservavo divertito tutti i segnali che ci si scambiava tra automobilisti.

Il mezzo ingombrante che procedeva lento, faceva il segnale per farti sorpassare.

Se c’era molta fila, si cedeva gentilmante il passo a quelli che dovevano immettersi in strada o che dovevano svoltare.

Ma la cosa che più mi piaceva era, quando si vedeva un posto di blocco, iniziare a fare segnali a quelli che procedevano in direzione opposta, per avvertirli di rallentare.

Io lo faccio ancora (pubblica confessione), specialmente quando vedo un autovelox, una delle cose che meno sopporto.

Mi piace quando, dopo due lampi con i fari, vedi l’automobilsta dall’altra parte che ti fa un piccolo grazie con la mano.

E non venitemi a dire che, così facendo, si possono aiutare pericolosi criminali a darsi alla fuga.

Nella stragrande maggioranza dei casi, quei malefici aggeggi, vanno a danneggiare solo i morti di fame come me, colpevoli solo di viaggiare alla strabiliante velocità di 70Km orari.

Oramai è risaputo che, nei periodi “di raccolta fondi cassa” , dietro alle siepi trovi più polizia municipale che preservativi usati…

Anzi, adesso che sono in possesso di nuove strabilianti macchine elettroniche, il gioco lo fanno ancora più volentieri.

Li vedi a notte fonda, armati dei nuovi misuratori al laser, immobili come una puttana, sul ciglio della strada ad immortalare le trasgressioni  di noi spericolati viaggiatori.

Personalmente la cosa la trovo irritante.

Diciamocelo, chi è che, almeno una volta nella vita, non ha mai superato i limiti di velocità? Tutti lo abbiamo fatto vero?

E allora, li vogliamo proprio lasciare fuori al freddo ed al gelo queste povere forze dell’ordine?

Io avrei un’idea.

Hai la patente? Bene, allora di sicuro una qualche infrazione l’hai fatta!

Qundi, a random, ad ognuno di noi verrebbe recapitata a casa una simbolica multa, diciamo un “100 euro una tantum” per pareggiare tutte le magagne.

Un po’ come quando, dopo essermi ucciso a seghe, andavo a confessarmi (dove raccontavo un sacco di minchiate, che nemmeno Berlusconi alla deposizione spontanea ne ha dette così tante) ed il parroco mi congedava con un “dì 5 Ave Maria ed un Padre Nostro”. Io borbottavo un gloria al padre e poi, via di marletta un’altra volta.

Vi sembra anticostituzionale?

A me no.

E poi, così facendo, le forze dell’ordine potrebbero occuparsi di cose più serie e, anziché stare fermi dietro ad una siepe, avrebbero la possibilità di pattugliare le strade per fermare solo quelli trovati a guidare in maniera più irresponsabile.

Pensavo a tutto questo oggi mentre tornavo a casa, quando ad un certo punto, un paffuto signore mi ha fatto due segnali con i fari.

Io, che stavo cantando a squarciagola Hang Up, ho prontamente ringraziato, ed ho iniziato a rallentare.

Dietro di me, un fresco di patente, non ha capito i segnali in corso e, iniziando a fare gestacci a causa del mio brusco rallentare,  dopo due potenti sgommate mi ha superato a tutta velocità, mi ha fatto il dito e pure un “vaffanculo”.

Dopo di che è sfrecciato velocissimo verso la sua meta.

Quando, poche centinaia di metri dopo, ho intravisto un meraviglioso autovelox che faceva capolino da una macchina parcheggiata, la tentazione di fermarmi e dagli un bacino è stata forte…

Se per caso, il conducente della Peugeot verde scura che oggi mi ha sorpassato in maniera così nervosa, arriva sulle pagine di questo blog, sappia che sono disposto a pagargli metà multa, in cambio della fotografia che gli hanno scattato.

Eh eh eh 🙂

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

19 thoughts on “Solidarietà tra automobilisti”

  1. Questi autovelox sono un flagello, ma mi fanno ridere da morire quelli col cd attaccato allo specchietto retrovisore nella pia illusione che i riflessi del cd impediscano all’autovelox di realizzare una foto chiara e comprensibile…

  2. ad una mia amica è arrivata a casa la foto…inequivocabile, la figlioletta dal finestrino posteriore col dito medio alzato che manda a stendere la pattuglia…l’ha incorniciata 😉

  3. @Alex_Vr: ah no? Non funziona? allora lo tolgo 🙂

    @Ranokkio: La voglio! Se me la mandi la pubblico 🙂

  4. eheheh, bellissima storia direi. ah, è proprio vero che a scuola guida nn ti insegnano nemmeno la metà di quello che ti serve!

  5. la settimana scorsa tre autovelox in due kilometri. se non mi hanno beccato questa volta non mi beccheranno mai ahhahaaha (le ultime parole famose)

  6. Io sono riuscito a prendere una multa anche con il mio scooter vecchio di dieci anni e malridotto…secondo gli zelanti agenti municipali non era perfettamente nelle righe… per tutta risposta la mia chiave ha stampato un autografo circolare sulla loro automobile bianca mentre multavano altri ragazzi sf**ati…ma non lo dite a nessuno eh!

  7. agenti dietro le siepi? uhm, si potrebbe proporgli un’attività alternativa a quella delle foto con l’autovelox, magari al posto del pagamento della multa :O

  8. Io non ho mai preso una multa quindi non caccio i 100 euri. Però mi incuriosisce la spoporzione tra vigili e preservativi dietro la siepe. Non è che, per ingannare il tempo, i vigili li raccolgono per poi rivenderli al mercato dell’usato? Vorrei ricordare ai suddetti vigili che è passibile di licenziamento che beve sul lavoro.

  9. satanico.
    lo apprezzo.

    segnalo anche io, di solito (ma uso l’auto davvero di rado). vorrei solo informare che gli stronzi talvolta si appostano anche a duecento metri per rilevare se qualcuno segnali con i fari per avvertire i compari automobilisti. lo dico perché un mio amico è stato realmente fermato per questo e la causa è ancora in corso. spiacevole, sì: ocio, dunque!

  10. la foto è incorniciata, devo di farmela dare, mia cugina una volta fermata per aver segnalato con un colpo di fari disse di aver salutato un parente che era alla guida dell’ambulanza appena passata…mia cugina però è bionda e f**a, io potrei giusto dire che rimorchiavo camionisti

  11. non ho la patente, però son riuscito a prendere multe anche solo andando in bicicletta. se mi farma un viglie o un poliziotto penso a Sabryna e non ho problemi a rispondere a tono alle loro domande.però finora non ho mai rimorchiato in questo modo. ; - ))

Comments are closed.