Si, sto proprio parlando con te!

Ci sono rimasto male sai?

Cerco di non pensarci troppo, ma è difficile.

Sto parlando con te, guarda che lo so che leggi il mio blog.

Io ti credevo un amico.L’amicizia, che grande cosa eh?

Hanno detto “gli amori cambiano, gli amici restano”, beh, lo credevo anche io.

L’amicizia è come un piccolo seme, va piantata con cura, va seguita, ha bisogno di tante piccole attenzioni, e piano piano cresce, mette radici profonde, e diventa rigogliosa.

Ma anche quando sembra essere un poderoso arbusto, basta poco per farla morire.

L’amicizia è molto delicata, bisogna fare attenzione.

Ci credevo, davvero.

Eh si, l’amicizia è un bene molto prezioso, e nessuno può comprarla.

La mia l’hai persa, distrattamente dimenticata in una stanza vuota.

Ne farò tesoro per il futuro.

Devo ricordarmi che l’amicizia non è come il culo, non si da al primo venuto.

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

22 thoughts on “Si, sto proprio parlando con te!”

  1. C’è che darebbe il culo pur di salvare un’amicizia e chi svenderebbe un’amicizia pur di salvarsi il culo. E’ la variegata umanità, stellina cara.
    Pero io sono solidale con te, bacini

  2. Ehi, questo blog non ha più il filtro censura, non ha rifiutato “culo” (anche il mio???? Strano, non mi era mai successo prima….)

  3. Mi spiace per te…. è brutto sentirsi delusi da qualcuno. E’ come ricevere una pizza in faccia senza motivo.

    Ti sono vicino

  4. caro larvotto, mi unisco al coro dei dispiaciuti. Purtroppo l’amicizia andrebbe davvero difesa e preservata, sempre. Spero che, per qualuno di importante che si perde per strada, qualcun altro arrivi.

  5. è una mia personale visione della cosa, ma io trovo profondamente sbagliato (io) per molte elencabili ragioni, l’utilizzo del blog per queste questioni.
    Che senso ha ?

  6. every little think that you say or do..i’m hung up!!!!!!!
    …Lorenzo tappati le orecchie altrimenti ci dierai ancora di piu’….
    Larvotto volevo ringraziartiper le due giornate davvero splendide che abbiamo trascorso insieme per il tuto compleanno….ci siamo schiattati di risate e mi sono divertito un casino…razi e ricordati che ti voglio bene
    tua stellina…..E RUTTO O CAZZ (vincenzo)

  7. bello bello! adoro litigare sull’argomento “perché utilizzare il blog per parlare dei propri cazzi?”! perdo sempre, ma mi diverto! : - )

  8. larvotto dai… siam cresciuti. dovresti sapere che le fregature sono sempre dietro l’angolo, fai spallucce e continua divertirti. ciao 🙂

  9. secondo le ultime statistiche sulla terra siamo oltre 6 miliardi, in italia siamo attorno ai 59 milioni: togli uno e ti restano tutte le altre come opportunità, non mi sembra poi così male, dai

  10. Gattopesce, hai ragione, guardiamo le statistiche, la matematica non è un’opinione 🙂

    Chiudiamo le discussioni su questo “anoso” argomento.

    PUNTO

    Vincenzo, a quanto pare altra gente ha gradito la tua presenza nel fine settimana… mi sa che dovrai tornare a Milano più spesso 😀

  11. Dolce, lui (e non si merita la L maiuscola), e la sua ghenga, non sono assolutamente considerati dal sottoscritto.

    Per quanto mi riguarda, offrirò da bere a tutti quando saranno morti.

Comments are closed.