Unò, duè, unò, duè

Credo sia arrivato il momento di riprovarci. Anche se le altre volte sono state fallimentari, adesso devo mettermi serio! Devo ignorare gli sguardi di compatimento, le risatine divertite, i disastrosi confronti, lo sconforto iniziale, l’asia di non avere l’abbigliamento adatto, devo vincere la mia proverbiale pigrizia, devo vincere la mia repulsione per quei posti e tutto quello … Continue reading Unò, duè, unò, duè