La ricetta del Vov

Procuratevi 6 uova fresche, lavatele bene, asciugatele con una pezzuola e ponetele in un vaso di vetro a bocca larga, di quelli che si possono chiudere con il tappo smerigliato. Aggiungete nel vaso tanto succo di limone quanto ne occorre per coprire le uova, evitando di introdurre anche i semi. Chiudere il vaso e lasciare riposare per una settimana, il tempo necessario affinché il limone sciolga il guscio delle uova. Versare il tutto in una catino di maiolica e mescolare energicamente in modo da ottenere un liquido denso e omogeneo, meglio se potete servirvi di un frullatore. Aggiungere ora 600 gr. di zucchero sciolto in ½ litro di vino Marsala, 20 gr di alcol di buon gusto e 20 gr di zucchero vanigliato. Mescolare il tutto e porre in bottiglia chiusa che è opportuno tenere in frigorifero. Se ne prendono 3 o 4 bicchierini lungo il corso della giornata.

Mi sono procurato la ricetta del delizioso liquore confortante, credo di averne bisogno.
Se continuo così, presto mi arriverà la tessera di "membro ad honorem" a questo simpatico club.

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

20 thoughts on “La ricetta del Vov”

  1. Cioè, in pratica, dentro al vov ci sono i gusci delle uova sciolti nell’acido! Ma non è oVVoVe!? 😀 Per il club, Zia cara, siamo tutte un po’ associate! 😉

  2. da piccola lo bevevo sempre, lo faceva mia zia….sarò diventata alcolizzata a causa del vov??? dai facciamolo,solo galline sicure xò, sai l’uovo crudo….. ; - )

  3. il guscio dell’uovo in effetti imbarazza pure me: si tratta di un oggettino che ha fatto su e giu’ nel culo di una gallina, dopotutto

  4. fattene tanti di rasponi larvottuccio… rinforzi il braccio e poi non ti serve neanche il bimbomix per mescolare le uova… al max diventi paZZa come la majonese.

  5. Non so è la stessa ricetta della mia mamma.. ma so benissimo come berlo Tutte le mattine un sorso prima di uscire di casa Slurp è buonissimo!!!

  6. Oddio anche il guscio dell’uovo!? Non ho mai bevuto il VOV, idem per lo zabaione. Credo che sopravviverò anche senza. Pardon.

  7. Come pronuncerebbe un tedesco la parola inglese WOW ? Adoravo il vov specie da bambino , quando di nascosto andavo a prenderne un bicchierino al bar, e il barista complice me ne dava giusto un dito. C’era il falso mito che il vov non fosse tanto alcolico…

  8. Anche io mi bevevo il VOV di nascosto da bambino… ma non sapevo che ci fossero i gusci sciolti O_O

    Comunque benvenuto nel nostro fantastico club 😉

Comments are closed.