Liberate il Gatto Lewis!

In questo fine settimana ho preso a cuore la triste vicenda del gatto Lewis, un gatto con seri problemi esistenziali che viene definito, in maniera sbrigativa, così: “è pazzo!”.
Ma cosa si nasconde dietro a quelle gesta violente?
Solitudine?
Maltrattamenti?
Abusi sessuali?
Astinenze sessuali… ah no, quello ero io…
Emarginazione?
Io non credo che gli arresti domiciliari siano la soluzione giusta per aiutare il terribile micetto, e a ben pensarci, non credo nemmeno che il tribunale del Connecticut sia serio.
Avrei davvero voluto assistere al processo, chissà se  il gatto, definito dalla stampa locale “il terrore del Sunset Circle“ era presente.

Ho deciso che il gatto dai sei artigli, sarà la mascotte di questo blog πŸ™‚

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

10 thoughts on “Liberate il Gatto Lewis!”

  1. Caaaara, ma come!? Mi vai nella capitale e mi rimani in astinenza!? Eh no no no così non va bene! πŸ˜€

    Mi sento molto vicina al gatto Lewis! Fra un po’ comincerò pure io a fare come lui! :DD

  2. “AVREI davvero VOLUTO assistere al processo…”.
    Sai, caro Larv8, che stai usando un marchio registrato ; - )
    Comunque ha ragione nero: se dovessi scegliere, opterei per il gatto piuttosto che per Loredana.

  3. E’ vero anche a me è sembrato Loredana. Ma siamo sicuri che non sia lei? ehheheh
    PS: Ehi Larvotto siccome la foto in home cambia ogni volta oggi me ne è capitata una che non avevo mai visto…. ma sei tu che fai la pompa alla banana?
    eheheh

  4. @Gattònico: Avrei bisogno di prendere lezioni da te πŸ™‚

    @Neroinchiostro: quel gatto ha il mio stesso sguardo quando, per sbaglio durante lo zapping, finisco su una puntata di Music farm πŸ™‚

    @Avreivoluto: che faccio, pago i diritti? πŸ™‚

    @Jack Luna: si πŸ˜›

  5. Mmmm… prometto che cercherò di vedere almeno una puntata πŸ™‚

    ps
    carino il koala idemoniato πŸ˜€

Comments are closed.