Perchè la terra dei cachi è la terra dei cachi

E’ davvero una vittoria, oppure è una vittoria supposta?

Ieri ho passato momenti di euforia, poi angoscia, delusione, incredulità, speranza, e via così fino ad oggi.

Non so cosa pensare, e non so nemmeno cosa dire.

Hanno detto che abbiamo vinto, ma cosa abbiamo vinto?

Non è una soddisfazione scoprire che, la metà degli italiani, da fiducia ad un governo che negli ultimi cinque anni è riuscito a portare l’Italia sull’orlo di una crisi nazionale, a preparare leggi utili solo ad evitare il carcere a molti di loro, a creare una disinformazione di massa, a censurare, a smontare tutto quello che si era costruito dal dopoguerra ad oggi.

Persone capaci di dire qualsiasi cosa, per poi smentirla il giorno dopo.

Lavoro precario, scuola allo sfascio, paure, crimini impuniti, tutto un esercito di veli e veline per nascondere un fetido marciume che nessuno vuole vedere.

Ma qualcuno dovrà pur fare qualcosa… o no?

E non venitemi a dire che la colpa è di Prodi perché “non è telegenico” eh?

In assoluto una delle frasi più irritanti che ho sentito in questo periodo, quasi un inno nel paese dell’apparire.

Peccato che non siamo in un film americano, dove tutti, dalla grande star fino all’ultima comparsa, sono belli giovani e favolosi.

Ho parlato con persone che, tra le motivazioni al voto, avevano anche “Prodi no perché ha la faccia da mortadella”, frase dalla quale si evince che, quelli con un bel faccino, sono assolutamente in grado di governare un paese… ma voi ce lo vedete Costantino Vitagliano come presidente del consiglio?

Non che Berlusconi abbia saputo fare di meglio eh…

Come sul Titanic, che affondavano ballando “il valzer delle candele”, noi stiamo andando allo sfascio tra ricchi premi e cotillon.

Vorrei quindi poter vedere questa vittoria come una piccola scialuppa di salvataggio, una scialuppa dove salire piano perché è traballante, ma che con pazienti remate, riuscirà pian piano a riportarci sulla terra.

Parcheggi abusivi, applausi abusivi, villette abusive, abusi sessuali abusivi; tanta voglia di ricominciare abusiva.

Appalti truccati, trapianti truccati, motorini truccati che scippano donne truccate; il visagista delle dive e’ truccatissimo.

Papaveri e papi, la donna cannolo, una lacrima sul visto:

Italia si’ Italia no Italia bum, la strage impunita.

Puoi dir di si’ puoi dir di no, ma questa e’ la vita.

Prepariamoci un caffe’ , non rechiamoci al caffe’ : c’e’ un commando che ci aspetta per assassinarci un po’.

Commando si’ commando no, commando omicida.

Commando pam commando papapapapam, ma se c’e’ la partita

il commando non ci sta e allo stadio se ne va,

sventolando il bandierone non piu’ sangue scorrera’ ;

infetto si’ ? Infetto no? Quintali di plasma.

Primario si’ primario dai , primario fantasma ,

io fantasma non saro’ e al tuo plasma dico no.

Se dimentichi le pinze fischiettando ti diro’

“fi fi fi fi fi fi fi fi ti devo una pinza,

fi fi fi fi fi fi fi fi, ce l ‘ ho nella panza”.

Viva il crogiuolo di pinze. Viva il crogiuolo di panze.

Quanti problemi irrisolti ma un cuore grande cosi’.

Italia si’ Italia no Italia gnamme, se famo du spaghi.

Italia sob Italia prot, la terra dei cachi.

Una pizza in compagnia, una pizza da solo;

un totale di due pizze e l’Italia e’ questa qua.

Fufafifi’ fufafifi’ Italia evviva. Italia perfetta, perepepe’ nanananai. Una pizza in compagnia, una pizza da solo: in totale molto pizzo, ma l ‘ Italia non ci sta. Italia si’ Italia no, Italia si’

ue’ , Italia no ,ue’ ue’ ue’ ue’ ue’.

Perche’ la terra dei cachi e’ la terra dei cachi. No.

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

20 thoughts on “Perchè la terra dei cachi è la terra dei cachi”

  1. Da una parte sono d’accordo con te, dall’altra no: Berlusconi ha proposto agli italiani un tipo di paese e un tipo di vita (obnubilata dalla tv e dalla spazzatura che propina) che gli italiani hanno volontariamente scelto (non penso il Cavaliere abbia poteri ipnotici). Se ce la dobbiamo prendere con qualcuno, questi sono i nostri connazionali, quelli che si piazzano fuori dal Billionaire a veder passare il vippame di turno, quelli i cui cuori palpitano per Costa, quelli che fanno fare gli ascolti record ai programmi di Costanzo e della sua gentile consorte…Bella merda (scusa il francesismo, ma sono delusa da morire da come sono andate le cose).

  2. Sono d’accordo su tutto quello che hai scritto.
    Da un lato sono contento perchè ieri notte sono andato a letto con il magone perchè avevo davvero paura che la destra ce la facesse di nuovo, e quindi stamattina ho quasi fatto i salti di gioia, però quando penso anche io che la metà degli italiani possono aver votato di nuovo Berlusconi mi chiedo davvero come sia possibile, mi sembra un brutto scherzo.
    Mi piace la visione della scialuppa, anche io voglio vedere così questa situazione, forse può risultare davvero positivo questo fatto, e si può cercare di procedere a piccoli passi verso un futuro migliore. Il fatto che alla Camera, dove votano anche i più giovani, la sinistra abbia vinto come numero di preferenze, mi consola, possiamo sperare nelle nuove generazioni. : - )

  3. vorrei aggiungere un post di grande impatto e intelligenza … ma proprio non ci riesco.
    Pero’ se puo’ interessarvi mia nonna ha 93 anni e vota berlusconi perke’ “é tanto un bell’uomo, e poi mi ricorda mio nipote di milano” …. e cosi come lei tante sue amiche.
    Forse che prodi sia poco telegenico abbia potuto davvero avere la sua influenza?

  4. nipote, consolati pensando che il Berlusca si è inculato da solo con due leggi che ha voluto lui: la riforma elettorale e il voto degli italiani all’estero.
    Come va la caviglia?

  5. nulla di cui essere esaltati è inutile nascondersi dietro un dito, mai come in questo caso il singolo voto ha fatto la differenza. bello l’articolo di gramellini oggi sulla stampa…parole saggie

  6. speriamo che i barcaioli non si mettano a litigare tra loro se no la scialuppa va giù di brutto.
    che dire?
    zia emma è andata di merda e ho detto tutto circa la mia delusione.

    OT: mi rifai il look pure a me?

  7. E quasi un italiano su 4 ha votato proprio Forza Italia, ovvero Lui.
    Italia sob, Italia Prot, Italia Burp!

  8. @Superqueen: hai ragione, sono proprio quei programmi che rovinano le persone. La tv è l’oppio degli stupidi. Perchè pensare con la propria testa, quando c’è qualcuno dietro lo schermo che lo fa per me?

    Oggi ero al telefono con un amico, e si parlava di boicottare… adoro questa parola.
    Io lo faccio già con molti prodotti alimentari, quindi perchè non con mediaset? Qualsiasi cosa legata al biscione non avrà il mio appoggio.

  9. faccio un commento politicamente scorretto (ma visto che c’è chi fa della politica scorrettamente spero che mi sia concesso)

    Mi viene in mente che generalmente i coglioni sono due… quello di sinistra ormai sa di esserlo, ma l’altro non riesce nemmeno a capirlo da solo…

    ho insultato il 50% degli italiani? ormai si può fare tranquillamente, le alte cariche dello Stato insegnano.

    Baci (amari)

  10. ieri in stazione dei treni vedo il classico tipo che ultimamente e misteriosamente m’attizza. Completo rigorosamente gessato, camicia inamidata e cravatta impeccabile. Cipiglio autoritario da squalo e capelli corti, curatissimi. Me lo slumo a dovere e quando arrivo al taschino sinistro…

    …vedo la spilla di mediaset.

    SOB!
    M.

  11. @Commu: “perchè noi della casa delle libertà, facciamo un pò quel c***o che ci pare…” recitavano all’ottavo nano dandini, guzzanti & co… bei tempi

    @Antropomorto: non ti lasciare intimorire, la tua diventa una missione, redimerli! 🙂

  12. redimerli? del tipo che il faccio urlare “sì, scopami fottuto comunista… sì sì laicizzami tutto!!!”
    mmmm…non male come idea. 🙂

  13. Effettivamente è molto soddisfacente l’idea che Silvio abbia perso per la legge che il suo governo ha voluto tanto!
    Anch’io deluso però, di tante adesioni fossa italia.

    Larvotto purtroppo dispiace veramente ammetterlo ma se prodi avesse avuto un’altra faccia e un altro modo di parlare, stare davanti le telecamere e quindi un altro modo di apparire… probabilmentec avrebbe attirato di più la nonnina 93enne e le sue amiche (di un precedente commento)

    Ecco perchè Silvio ha vinto lo stesso. Ha rincoglionito un po’ di gente e basta!

    Anch’io sto boicottando mediaset, insieme a qualche marca alimentare… adesso però che vada un po’ a fare un giro anche qualche presidente rai!

  14. Image, credo che questa sia la forza più grande che abbiamo, senza bisogno di troppi clamori.
    Boicottare mediaset significa togliergli possibilità economiche… e di questo avrebbero paura, eccome se ne avrebbero 🙂

  15. non so se c’è qualcuno che legge ancora questo post, ma vorrei infondere una minima nota di semiseria positività dal profondo sud. alle scorse politiche, la cdl fece in sicilia 61 parlamentari a zero. in queste, ha perso dall’8 al 10% dei voti che aveva, ma è rimasta ovunque sopra il 50% dei consensi: pertanto, con la vecchia legge elettorale avrebbe di nuovo fatto 61 a zero, o tutt’al più forse, coi resti, 59 a 2. ed invece, con questa abbiamo fatto 43 parlamentari per la cdl e 37 per l’unione sovietica : - ) non so, io sta legge, magari con qualche modifica al senato, tutto sommato forse me la terrei anche… : - )
    carusi siamo usciti da sotto un treno…

Comments are closed.