Opera Austria

Fino al 28 maggio, al Centro per l’Arte contemporanea Luigi Pecci  di Prato, è possibile visitare la mostra “Austria tra passato e futuro”.
Ora, so perfettamente che io, per quanto riguarda l’arte, sono stupido come un setaccio, ma qualcuno avrebbe la pazienza di spiegarmi la foto sopra?
Cioè, l’artista, che cosa ha voluto trasmettere?
Ho visto altri scatti presenti alla mostra, e li ho trovati bellissimi, ma questo continua a restare una grossa incognita.
Se fosse per me, al posto di quella simpatica signorina, metterei direttamente il fotografo.

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

26 thoughts on “Opera Austria”

  1. uh, che coincidenza ero appena stato sul tuo blog silenziosamente, e me ne ero andato riflettendo sui significati reconditi di questa foto (ah, l’arte… non saprò mai coglierla…) che poi trovo un tuo commento lì da me! šŸ™‚
    Un saluto

  2. in certi caso il titolo dell’opera aiuta parecchio… mi verrebbe da pensare alla donna usata come attrezzo (scopa o mocio vileda) e lasciata appoggiata in un angolo da sola quando non serve… oppure ad un uso più fantasioso dei bastoni delle scope šŸ˜€

    Mi piace l’arte contemporanea perchè stimola la mente šŸ˜‰

  3. Beh mi pare ovvia l’interpretazione:
    Questa immagine racchiude in sè tutto il disagio esistenziale dell’umanità. Il senso di non appartenenza alla vita, lo si capisce dal fatto che lei non tocca terra, ma che in qualche modo ne è legata (tramite un basone infilato chissà dove!). Il volto rappresenta rassegnazione e depressione, anche la voglia di farla finita oppure sta pensando a cosa mettere nella lista della spesa appena riesce a stapparsi…ehm… scendere dall’oggetto, simbolo di malessere.
    Sì insomma: una gran cagata di foto effettivamente.

  4. Io vorrei vedere da vicino l’espressione di lei, per capire DOVE è infilata di preciso l’asta šŸ˜‰

    Comunque dal museo dove è stata esposta la “macchina della merda” (non so se ricordi, ne parlarono tutti i giornali qualche anno fa) c’è da aspettarsi questo e altro…

  5. YAWN!

    mmm…non per niente l’arte è la mia ultima chance.

    Quando sarò fallito in tutti gli ambiti che mi interessano veramente… allora e solo allora mi dedicherò all’Arte con la “A” maiuscola. Così da guadagnare soldi unicamente con la mia pomposa, boriosa e verbosa capacità di intontire gli altri con s*****ate preconfezionate.

    Bellissime, per carità, ma pur sempre s*****ate.

    W l’artigianto.

  6. sei troppo simpatico larvotto nella foto col mocio,con le tue amiche Kretine;)

    la senorita della foto ha pure lei un mocio conficcato,a mio parere.
    ma non e’ quello a renderla triste.

    e’ l’azurro del golfino che la sbatte.

    *O

  7. Ho letto i commenti sopra…
    molto sensibile mi è sembratta la considerazione di Angela, ma non è da scartare l’ipotesi del biliardo!

    tanti saluti buona festa della liberazione

    sono sicuro che da Madonna sarà MITICO!!!!!

  8. L’ipotesi di Commu “donna usata come attrezzo” è sicuramente la più artistica…
    ma anche io mi sento molto vicino alla considerazione finale di Angela šŸ™‚

    Buon 25 Aprile a tutti

  9. E’ difficile capire il significato della foto secondo me…vista da lontano,non si capisce in che buchetto è conficcato il bastone.

  10. tessssoroooo… non capisci l’arte contemporanea. L’artista vuol dire che è finocchio e disponibile…io approfitterei se merita!

  11. l’arte contemporanea e fatta da quelli che non sanno come guadagnarsi la vita :)e il significato e questo: ecco vi ho inculato faccnedo vi pagare per vedere delle cose orrende

  12. io la vedrei bene come pubblicità a dei fermenti lattici. Magari accompagnata dalla scritta “ci sono molti modi per pulire l’intestino…”.
    p.s. Ma tu non dovevi venire a trovarmi per: olimpiadi/gayfilmdestival/fieradellibro/pride/etc…? Paccone!!! (senza doppisensi, please…)

  13. eppure è chiaro no???? non gli sono molto simpatiche le signore della domenica… il fatto è che è realmente una installazione brutta … a dimostrazione che la tua performance sulle casalinghe disperate è degno assoluto del Pecci et similia… ; - )

  14. secondo me il significato della foto è “l’arte moderna è un’inculata, guardate me che fine ho fatto”

  15. Ma dai, mi piace la foto, effettivamente fa pensare e riflettere…
    In fondo è questo il bello dell’arte contemporanea e dell’arte in genere, le libere interpretazioni che si possono avere di una stessa rappresentazione.
    Secondo me la donna nella foto è rappresentata come un burattino, una gigantesca mano la potrebbe comandare e muovere a suo piacimento. : - )

  16. Ciao Claudia, la foto l’ho scansionata io da un giornale, il venerdì di Repubblica della scorsa settimama.
    Però non riporta n’è autore e nemmeno titolo, l’ha usata come immagine per la recensione alla mostra.
    sorry šŸ™‚

  17. Semplice un fallo di circa 2m…lei con la sua espressione apatica vuol ingannarci nel farci credere che non trova godimento nell’atto :):):)

Comments are closed.