Cercasi disperatamente maschio superdotato!

Se per caso qualcuno di voi ha tra le sue conoscenze un maschio nerboruto, con un membro di dimensioni equine, rozzo e spregiudicato, instancabile trapanatore ed assolutamente senza un briciolo di moralità, dovrebbe gentilmente mettermi in contatto con lui.
Sono disposto a pagare qualsiasi cifra, in cambio di una prestazione sessuale ben precisa, ovvero, vorrei che sodomizzasse, in una maniera il più possibile brutale, l’autore dello spot “gran soleil, il nettare degli dei”.
La musica di quella pubblicità è il male, ti si attacca al cervello come un rampino e, anche se la ascolti alle 8 del mattino, vai a letto alla sera che ti sta ancora girando nella testa.

Così, quando vedrò il colpevole di questa tortura digrignare i denti dal dolore ed invocare pietà, mi avvicinerò con sguardo bastardo, ed inizierò a cantare “gran soleeeeeeeeeeeil, il nettare degli deeeeeei!”, e poi riderò, eccome se riderò…

Non avete mai visto lo spot?
Beati voi.
Ma se siete curiosi, vi rovino io, il video lo trovate qui.

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

21 thoughts on “Cercasi disperatamente maschio superdotato!”

  1. ottima proposta. io mi incarico di far sparire tutte le possibili sostanze lubrificanti dai dintorni della sodomizzazione.

  2. che ridere! pensa che io ho ancora in mente una canzone di una pubblicità di inizio anni novanta! avevo na cosa come sei anni! indi per cui: mettitela via larvò, una volta che ti entra in testa non esce più…:)))

  3. @Gattopesce: ottima idea, alla questione lube non avevo pensato 😀

    @Alex_Vr: Ahhhhhhhhhhrgggghhhh

    @BetOnJazz: prova con il gran soleil, è al limone, forse aiuta 😀

    @Consorziomanzetti: Che è? me l’hai tirata? 🙂
    e qual’è la canzone anni 90? sono curioso…

  4. Ma è bellisimo quello spot, la musichetta mi fa impazzire.. pensare che all inizio sentendo solo la song pensavo fosse la pubblicità del circu du suleil ahahaha

  5. A me piace… la pubblicità intendo… il gelato non credo lo proverò… mi incuriosisce il tipo che fa il cantante… meglio dello slavato con i capelli lunghi che si pappa il gelato!

  6. A me la pubblicità pare carina : - )
    Di’ la verità: il maschio nerboruto ecc ecc ecc lo vuoi per te ; - )

  7. io la pubblicità non l’ho mai vista, ma il dolce è terrificante!
    l’ho comprato mentre ero in coda alla Standa e credo che non mi farò MAI più tentare dai tentacoli dei banchi frigo vicino alle casse.
    è come una sorta di scarto di panna un poco densa…
    sta a vedere che è un’altra cosa raffreddata…

  8. La cosa più terrificante è che, la radio interna del negozio dove lavoro, la trasmette minimo 4 volte all’ora :

  9. Anche a me ha fatto lo stesso effetto… La trovo orripilante… Però mi ha evocato due pubblicità del remoto passato che testè vengo a rimembrarvi: la strofa della canzone ricorda moltissima la musica dello spot della carne in scatola Montana (ricordate? Laggiù nella valle tra vacche e montoni…)! Invece, il ritornello, con il coro di contraltisti castrati che vagheggiano uno pseudo inno ad Osiride, mi ricorda pericolosamente la pubblicità vecchissima della Grappa “Gallo Pera”: qualcuno la ricorda? Era in B/N e c’era un gruppo di persone in piedi, a più file su degli scranni, che nella mano destra avevano un gallo e nella destra una pera e urlavano: “Pera-gallo-gallo-pera-pera-gallo-gallo-pera”, alternativamente alzando il gallo o la pera. ALla fine gridavano con voci strozzate e in falsetto stridente: “GALLO PERA!!!!!!”

  10. andrea, piccola precisazione: la pubblicità della montana non parlava di “vacche e montoni” (che sarebbe stato troppo osé per i criteri dell’epoca) ma di “mandrie e cowboy”: “Laggiù nel Montana tra mandrie e cowboy c’è sempre qualcuno di troppo tra noi”….

  11. non l’avevo mai visto!
    ma ora grazie a te sono diventato anche io un gran soleil addicted.
    la mia cotta per te diventa sempre più profonda!

    non so perché ma mi ricorda la sigla di qualche cartone animato ma non riesco a ricordare quale.

    però lui non è malvagio : - P

  12. e se ti dicessi che una delle persone che ha realizzato il concept è brillante, intelligente, con un fantastico senso dello humor e anche bella??? 🙂

  13. hai ragione Gattopesce… Mi sono fatto influenzare nel ricordo dalla parodia che recitava “Laggiù nella valle, tra vacche e montoni, c’è sempre qualcuno che rompe i c…i”…

Comments are closed.