Happy Hour di gay.tv, con Laura e le XSS

Stavo guardando Happy Hour, una chiacchierosa trasmissione in onda alle 20,00 su Gay.tv

Le ospiti di stasera erano le sconosciutissime XSS, l’ennesima girl band che, non avendo niente da dire, si propone con la cover di un brano stra-famoso, ed il fatto che siano andate a profanare “Walk like an egyptian” delle Bangles, un poco mi sta sul cazzo.

L’intervista è stata inguardabile e, sinceramente, in alcuni momenti ho sperato si trattasse di un’allucinazione.

La conduttrice Laura, molto simpatica in verità, non spiccica una parola in inglese, e quindi, come supporto per le traduzioni, si è avvalsa di un “interprete”… interprete che, giustamente, non si è mai fatto vedere.

Ecco, io adesso però sarei curioso di sapere, si trattava di LUI oppure di LUI? : - D

8 risposte a “Happy Hour di gay.tv, con Laura e le XSS”

  1. dunque, ho provato una frase inglese a caso : - ) ed entrambi i traduttori mi hanno dato lo stesso risultato:
    asino vergine giovane favoloso dei rubinetti duri

    ah se provate poi a far ritradurre la frase di nuovo in inglese, *non* viene fuori quella che avevo scritto io all’inizio 😀

  2. Nooooooo! tristésa i traduttori uéb!!! :DDD

    Che poi in particolare zia Gùgol fa degli scempio orrendi! O_O

  3. Che scandalo che al giorno d’oggi ci siano in TV presentatori che ancora non sappiano l’inglese, dovrebbero mandarli a scuola!
    Comunque la versione di Walk Like An Egyptian delle XXS non è poi così male, dai…

  4. A me il traduttore non mi infastidisce proprio per niente. La conduttrice è brava e tanto basta, fa quello per chi lavora…
    Vi divertite a cercare il pelo nell’uovo, contenti voi…

I commenti sono chiusi