Have thoughts to share?

Write your response

19 thoughts on “Cosa non si fa per vendere…”

  1. davvero, il poeta è strepitoso!!!se poi ha anche quella voce sexy!!! ma dove sono nascosti questi bei manzetti?Larvottino aiutami tu! baci Elisa di Rivombrosa

  2. non vale! io al “poeta” gli ho INTIMATO di togliersi per prima cosa i pantaloni e lui si è rifiutato!
    e poi: ma chi è così scemo da indossare una mutanda sopra uno slip?

  3. Io volevo che il supereroe si togliesse la collanina, ma non l’ha fatto… ma avete visto le strisce colorate che ha sul petto? πŸ˜€

  4. a me non me ne piac euno. se dovevano essere modelli belli e perfetti li volevo belli e perfetti.
    il poeta e’ tutto storto coi piedi arcuati e le anche larghe neanche debba partorire.
    il super eroe palestrato… oribbile
    il surfista tisico. pero’ belle gambe.
    a bercellona ho visto di meglio in piscina

  5. Sarà di poche pretese allora…e pensare che non me n’ero nemmeno accorto dei piedi e delle anche…chissà perchè. uffa.

    Uhm…dolcelula intendevi BArcellona? dov’è sta piscina? Io a fine mese faccio un salto in Spagna…

  6. laHeather quel che dolce e il sottoscritto hanno visto in piscina a Barcellona non ci sarà più quando andrai tu visto che era lì per un’occasione speciale, la stessa per cui eravamo lì anche noi πŸ˜€

  7. diciamo che per lavoro io sono arrivato al codice (diciamo per lavoro!). ma nemmeno ve lo do, perché tanto è una presa in giro: non ti fanno vedere nulla!!! C’è solo il making of e due o tre screen saver da downlodare. : - (
    Ci dobbiamo accontentare solo della voce sensuale a telefono e basta!

    per Larvotto: ok, la prox volta a Reggio (cioè tra qualche giorno) ci vediamo per un caffè.
    Quella foto l’ho scattata al centro polifunzionale del comune (vicino via D. Alighieri), ma dato in gestione a più gente… dove c’è anche la scuola di musica A. Peri (oh sono informato ormai, sai!!!)
    ciao a presto

  8. grasse risate nella domenica pomeriggio inerte e studiacchiosa, quando al “pronto” del surfista qualcunA è fuggita tremante lasciando cadere il cellulare ed urlando “oddio è luiiiiiiiiiiiiiiiiiii”…..yhààhàhàhàhàhàhàhàyàhàhà
    yhòhòàhàhàhà grazie larvotto yàhàhàhààh

Comments are closed.