Vi dichiaro marito e marito

Non credo nella chiesa cattolica e non mi stanno nemmeno molto simpatici gli spacciatori di fede.
Però… quando si legge di preti come Don Franco, ecco, con un parroco così credo che potrei anche andare in chiesa alla domenica.

E complimenti anche a Luca e Francesco, oramai già oltre le nozze d’argento 😀

ps
Grazie all’anonimo/a nei commenti al precedente post, perché mi ha segnalato la notizia.

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

7 thoughts on “Vi dichiaro marito e marito”

  1. Sono totalmente ateo ed anticlericale, ma un prete sospeso a divinis ha tutta la mia simpatia, ancora di più se il motivo è un matrimonio del genere.
    I miei complimenti alla coppia, che dopo 28 anni non solo sta ancora insieme, ma rinnova la sua promessa in Spagna. Da non credere (invidia, invidia, invidia). 🙂

  2. Che gran bella notizia… c’è chi nasce s*****o e senza palle (come Ratzi)… e chi ha palle da vendere… viva Don Franco… se solo fossi (ancora) fidanzato, andrei di corsa a Pinerolo!

  3. Questa storia (che già conoscevo) attesta il fatto che ci può essere fede anche al di fuori della Chiesa, che la dottrina non è il Vangelo e che Dio è molto più grande di noi, dei nostri limiti e soprattutto di Ratzinger.

  4. vabbè, resta sempre da spiegare come mai un sedicente ateo si commuove e prova ammirazione per un prete solo perchè celebra un matrimonio tra due omosessuali? E un bel machissene????
    sotto sotto la voglia di omologazione resta tanta, eh?

Comments are closed.