Sempre a proposito di natale…

Anche ad un comunista mangia bambini come me, può capitare di sentire l’impellente bisogno di comunicare con il nostro signore.
Proprio stamattina infatti, mentre stavo scaricando l’ennesimo bancale pieno di salmoni, zamponi e cotechini (finirà anche questo natale, cazzo), nell’aprire a mani nude e con fare virile uno scatolone di cartone, l’unghia dell’indice destro ha pensato di fermarsi a fare due chiacchiere con il rigidissimo bordo.
Molto probabilmente il tagliente angolo della scatola, nel conficcarsi sotto alla mia unghia, ha toccato un punto nascosto che ha acceso in me una forte spiritualità.
Ho infatti alzato subito le mani al cielo ed ho iniziato a cantare le lodi al signore.
Non conoscendo le parole adatte ho improvvisato con quello che avevo a disposizione e, visto che vicino avevo solo dei pezzi di maiali morti, ho creato qualcosa utilizzando quello.
Dite che la posso riciclare come preghierina di natale?

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

22 thoughts on “Sempre a proposito di natale…”

  1. bè…che hai fatto allora? Hai sostituito la tua unghia con quella di un maiale? così i tuoi giochi erotici verranno meglio?!!!!! baci sulla ferita

  2. Ah, le invocazioioni spontanee al Signore!
    I clienti hano gradito la sacra litania? 😀
    (coraggio, ancora pochi giorni…)

  3. Essendo io toscano… posso fornirti alcuni suggerimenti per le prossime preghiere che in questo periodo di feste si portano tanto

  4. il meriodo di merdae questo tuo ncidente mi ha invitato a scrivere una breve poesiola da dirsi in piedi sulla sedia davanti al parentado del pranzo di Natale… metto la censura, intuibile, per i pochi moralisti che potrebbero restar di stucco piu’ di un barbatrucco…..

    ——-E’ NATALE…….

    E’ NATALE! (Dio mai..e)
    COSA BRILLA NELLA PAGLIA? (Dio cana…a!)
    E’ UN DIAMANTE O UN RUBINO?? (Po..o D.O e’ Gesu’ bambino!)
    HO COMPRATO DELLE SCARPE DI GOMMA (P…O D.O e P…A MADONNA!)
    Era nato in Palestina da una banda di Zulu’, era figlio di p…. e lo chiamarono GEsu’!……

    ………………………………………………….
    Il periodo di merda, mi ispira poesie natalizie, se vi ritenete offsi chiedo venia, ma andateci pure da soli o in coppia aff……

  5. Belin come ti capisco.. Io sono due giorni che canto “lodi” a tutti quelli che stanno lassù. Diciamo che mi sono ripassato tutti i santi dei calendari 2006 e 2007.
    Saluti

  6. Nostrosignore la punirà in modo spietato, caro il mio “senzadio”. Fosse per me la farei lapidare. (con i peluche)

  7. spero solo che quando cadrà la pioggia di fuoco e dall’alto dei cieli saranno scagliate saette purificatrici, di essere ben al riparo da voi, miscredenti e iconoclasti…

    e spero soprattutto che gli angeli abbiano una buona mira!

  8. fossi in te metterei per iscritto la preghierina che hai recitato e la manderei alla josepha per avere la sua approvazione : - )

  9. @beef: com’era l’ucraino?

    p.s. mezzo nudo eh? sempre così nei paesi dell’est, iniziano una cosa poi la lasciano a metà….

Comments are closed.