Ogni tanto bisogna cambiare

Forse prendendo spunto da quello che dice Paris Hilton, anche Naomi Campell ha deciso di cambiare.
E te credo!
In passerella non sta più in piedi, come cantante è stata un flop, il suo libro non se lo è filato nessuno, a letto, tranne che con me, credo che sia già stata con tutti (praticamente è diventata una pantera a gettoni), ed infine, particolare non trascurabile, l’età avanza ed il chirurgo cosa caro.
La soluzione?
Semplice, basta riciclarsi come attrice!
Speriamo che gli vada bene, perché le soluzioni successive sono tutte televendite :o)

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

6 thoughts on “Ogni tanto bisogna cambiare”

  1. A me il disco della Campbell era piaciuto (un pochetto). Sono curioso di vedere come sarà la tanto acclamata versione statunitense di ‘Betty la cessa’.

  2. il problema per Naomi è un altro.
    ci sono attrici, donzelle, modellastre, televenditare..che sono ignoranti ma furbette.
    il problema di Naomi è che è stupida.
    Ha un po’ di ritardo.
    Accumulato col tempo, con massaggi, e con stesure di creme al cocco.

    (per l’apologia del “cocco”: vedi i profilacs)

    ps: ammetto qui e non senza vergogna il mio personale dispresso per Naomi.

  3. per me rimane una gran f**a…(per quello che ci capisco)…e trovo abbastanza coriaceo questo suo eterno su giù tra polvere (bianca) e stelle…

  4. …Naomi è una gran gnocca, volgare come poche, ma gnocca senza se e senza ma. Anzi sì, un “ma”: ma che c***o di gusti ha con gli uomini? Perché una che va a letto con Briatore…diomio…

  5. barcellonese: guarda che naomi con la maggior parte degli uomini famosi con cui si è accompagnata in realtà non ci ha fatto niente, briatore compreso. è la famosa redditizia attività della “f**a di copertura”. o non sarai mica convinto che lei e alberto di monaco abbiano davvero scopato? (al massimo han passato l’aspirapolvere insieme) : - )

Comments are closed.