A Naomi non piace scopare.

Io non ce la faccio a buttare le cartacce per terra, cerco sempre un cestino e mi infastidisce vedere gente poco attenta a queste cose, basterebbe poco per trovare città più pulite.
Carte, resti di cibo, bottigliette e lattine, tutto ciarpame buttato a terra senza rispetto.
Nonostante tutto però credo che potrei fare un’eccezione.
Chi viene cinque giorni con me a New York?
Mangiamo e beviamo solo porcherie, giusto per il gusto di sporcare… tanto pulisce Lei 🙂

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

7 thoughts on “A Naomi non piace scopare.”

  1. Queste punizioni sono forma concreta del moralismo malato degli Americani. Altro che le pulizie… due o tre calci ben assestati in quel culone e vedi come le passa la voglia di fare la spiritosa!

    P.S.: Scommetto che la Scolavino non si ricordava dove fossero i pantaloni di Naomi, perché era ancora ubriaca 😀

  2. Stessa sorte è successa l’estate scorsa a Boy George. Hanno dovuto portarlo via e rinchiuderlo in un posto isolato, perchè c’era stato l’assalto dei fotografi e dei cronisti, e lui non ha potuto esercitare la sua pena, inflitta per possesso di sostanze stupe! stessa cosà accadrà pure per Naomi. Sarà a”pulire” per 5 minuti, il tempo necessario per alcune riprese e foto, poiavrà concluso la sua “condanna”

Comments are closed.