Nessun dolore (Bi-bip! Bi-bip! Bi-bip!)

Lentamente il sonno mi abbandona e mi ritrovo in quello stato di dormiveglia dove i sogni si confondono con la realtà.
Anche il mio corpo inizia a risvegliarsi ed i miei arti iniziano a riconoscere il peso del piumone.
Provo ad aprire gli occhi e la luce dalla finestra sembra accecarmi, allora li socchiudo per lasciargli il tempo di abituarsi. Mi sembra quasi di cercare la sintonia in un canale televisivo, quel momento in cui, dopo uno sfarfallio di puntini grigi, una immagine inizia velocemente a definirsi.
Dei sogni non rimane quasi nulla, si sciolgono e diventano un insieme di colori che non riesco a definire. La realtà riprende il controllo.
Dovrei andare al lavoro, ma non ne ho voglia, nel letto si sta troppo bene.
Fantastico un po’ su quale scusa potrei inventare per restarmene a casa, ma non mi viene in mente nulla di plausibile, e mentre il senso del dovere si fa strada piano piano, la sveglia inizia a suonare per la seconda volta.
Bi-bip! Bi-bip! Bi-bip!
Nell’attivare questa complessa macchina chiamata corpo umano, inizio a vagliare mentalmente il programma della giornata. Ho dormito molto, mi sento in forma e pieno di iniziative.
Un ultima stiracchiata con tanto di rumoroso sbadiglio e poi sono pronto per alzarmi.
Ecco, è proprio a questo punto che succede il disastro, perché nel momento in cui mi alzo sembra che il mondo mi cada addosso.
Mal di testa, leggeri capogiri, la schiena che duole in ogni punto, cammino con passo insicuro fino allo specchio del bagno per scoprire che la mia faccia sembra plissettata.
Ma com’è possibile se pochi secondi fa stavo benissimo?
E se torno a letto passa tutto?

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

12 thoughts on “Nessun dolore (Bi-bip! Bi-bip! Bi-bip!)”

  1. a me capita solitamente quando la sera prima (leggesi ieri sera) hai bevuto 1/2 boccia di vino,1 limoncello,2 mohito,1 birra e 4(o 5) bicchieri di rum…..aggiungici che sono andata a letto alle 6,50 e che adesso sono qui che scrivo….et voila’ se si scrive cosi’…..

  2. influenza? no no secondome poca voglia di lavorare : - )
    baci…puoi chiamarmi la sera dopo le 20.30 se ti ricordi il mio numero di casa altrimentri fammi un trillo sul cell che ti chiamo io

  3. Ma la sera prima che hai fatto?è solo vecchiaia? (non so nemmeno quanti anni tu abbia, quindi è probabile ch’io abbia sparato una cazzata)

Comments are closed.