P

Chi mi conosce sa che io in macchina sono un “poco nervosetto” e, quando ho fretta, divento “estremamente nervosetto”, praticamente mi trasformo in un tamarro.
Stasera avevo appuntamento per il rinnovo della patente anzi, per la precisione, il secondo rinnovo (come passa il tempo eh?) e, visto che ero in ritardo, avevo attivato la modalità “guida sportiva”.
Come succede sempre  quando decido di accelerare, una macchina che sembrava inchiodata all’asfalto mi si è piazzata davanti.
Andava talmente piano che, per un attimo,  ho pensato non trovasse il pedale a destra.

Ovviamente superarla era impossibile, davanti a lei la strada era vuota, mentre in senso contrario arrivava di tutto.
Poi, improvvisamente, l’occasione!
La situazione era perfetta: rettilineo e nessuno in senso contrario.
La mia faccia ha assunto quindi un’espressione demonica, ho scalato una marcia e, dopo aver impugnato saldamente il volate, ho premuto deciso sul gas.
A metà del sorpasso, non soddisfatto dall’averla superata, ho voluto sfogare ulteriormente la mia rabbia.
Mi sono girato verso destra, l’ho fissata con aria bastarda e le ho gridato un bel “t r o i o n a”, preoccupandomi di scandire bene le parole.
Stavo ancora sogghignando quando, all’improvviso, mi sono accorto di non aver preso in considerazione un particolare fondamentale: “le cunette artificiali”!

Il rumore è stato orribile e per un attimo ho temuto che la mia macchina si spezzasse in due.
Cercavo di non pensare all’espressione della signora, il solo immaginarla ridere mi avrebbe ucciso, quindi ho proseguito spedito cercando di fischiettare un motivetto simpatico.
Sono morto di vergogna.

Ora il mio dubbio è forte: devo concentrare le mie maledizioni solo sull’inventore dell’autovelox, oppure faccio a metà con quello delle cunette artificiali? 🙁

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

14 thoughts on “P”

  1. Lo dico sempre che le donne non devono avere la patente… (non mi stò riferendo alla guidatrice che andava pian…) ahahah 😉

  2. per un attimo ho avuto paura che la signora fosse l’incaricata alla verifica per il rinnovo della patente!!

  3. anche io una volta son decollato sulle cunette… avro’ fatto un salto di un metro con la macchina….

  4. Le cunette purtroppo servono, spesso le arterie urbane vengono prese per circuiti di formula 1, capisco anche la frustrazione di dover procedere a 40km/h.
    Saluti

  5. Oddio ma la foto incerottato si riferisce al fattaccio postato? Se la risposta è “sì” un bacino virtuale di appoggio morale, se la risposta è “no”….mpffff…hahahahahahaha!!!!! :-p

Comments are closed.