Have thoughts to share?

Write your response

10 thoughts on “Omofobi alla riscossa”

  1. Questo ignobile uomo dice che i gay vanno allontanati dalla chiesa… quelle che abitano in vaticano gli avranno tolto il saluto, permalose come sono!

  2. “Meglio un giglio mafioso che gay”, c’era scritto su un cartello di una donna che manifestava in piazza per la storia della prof. che aveva fatto scrivere piu’ volte ad un alunno “io sono deficiente”…. Avra’ fatto catechismo dal prete di cui sopra?
    senza parole

  3. Questo uomo in gonna ha ragione, i gay non dovrebbero stare nella chiesa.. quantomeno per un sano snobbismo.

  4. una macchietta quel vescovo lì! 😀

    di buono nella notizia c’è il comportamento dei cresimandi, la ragazzina e la sua amica in primis.

    il bigottaccio, oltre che esageramente omofobo è pure “SCEMO” davvero: ma si rende conto che se i gay dovessero davvero uscire dalla chiesa poi non ci sarebbe quasi + nessuno in grado di celebrare la messa? il cattolicesimo sprofonderebbe nell’anarchia: di colpo azzerati/decapitati i vertici della gerarchia vaticANAL!!
    monisgnore: STATTI ZITTO E BUONO!!! 😉

  5. ieri mattina
    stavo aspettabdo il treno per milano al binario di una piccola stazione del nord (taccio il nome epr ragioni di privacy nei cfr. della protagonista che scoprirai più tardi). Avevo finito di lavorare e da lontano vedo una faccia conosciuta. Oddio ma chi è? Un’attrice? No di certo! Una sarta? Non mi sembra. Una della produzione? neanche. E mano a mano che si avvicinava dalla mia parte, iniziavo a sentire anche la sua voce mentre parlava con un suo interlocutore che l’accompagnava… e allora improvvisamente…!!! NO! NON E’POSSIBILE!!! Sai chi era…? La professoressa del video di YOU TUBE postato da te qualche tempo fa e che hai intitolato LAPIDAZIONI PSICOLOGICHE. NOOOOOOOOO! Mi sonodetto… Quanto è piccolo il mondo e che tristezza per quella poverina che viene riconosciuta grazie a quel video vergognoso girato da studenti deficienti specchio dei giorni nostri…
    saluti, ho voluto racconartelo
    Riccardo

  6. Ciao topolino, sai che il mio ultimo film si chiama “la cena delle cretine”?
    Vieni a vedere il cartellone promozionale.
    :-O
    Ti bacio forte, con la bocca a ventosa :-O

  7. sicurissimo
    l’ho osservatat e ascoltata a lungo. E’ salita con me sul treno… Si è accorta che la guardavo… Non so nenache se sa dell’esistaenza di quel filmato su YouTube che la riguarda… A casa l’ho riguardato e NON CI SONO DUBBI era lae… che tristezza!!!

Comments are closed.