La fine del mondo si avvicina, ed io non ho niente da mettermi.

Nell’universo intere galassie si scontrano (e non sto parlando di Galassia 2), si distruggono e si plasmano creandone nuove, ancora più grandi, ancora più immense.
Forze dalla potenza inimmaginabile esplodono, mostrando ancora una volta che siamo meno importanti di granelli di polvere in confronto all’infinito che ci circonda.
Notizie come questa lasciano senza parole.

Ma quali saranno le conseguenze per il nostro sistema solare?

Se anche voi, come me, volete controllare in modo esclusivo i giorni che ci separano dalla distruzione totale, ecco in arrivo il calendario “Malemodel 2008”!

Raffinate fotografie che non mancheranno di allietare gli ultimi giorni della nostra vita, un modo simpatico per l’estremo conto alla rovescia.
Voglio riportare alcune parti (esilaranti) del comunicato stampa inviato alle agenzie per la presentazione:

Di anno in anno il Malemodel ha sempre trovato ambientazioni differenti, alternative, pittoresche ed affascinanti ma quest anno la trasgressione starà proprio nel collocare i modelli in armoniose ambientazioni comuni che si trasformano quasi per magia in splendide cornici capaci di liberare la fantasia e l’immaginazione femminile

Esatto. Infatti, guardando questi scatti dove “raffinati” modelli si adagiano in mezzo alle angurie, l’immaginazione femminile si scatenerà, cercando di immaginare cosa avrebbe potuto fare con i soldi spesi per il calendario.

E questa volta gli statuari protagonisti maschili del Malemodel saranno 12, per far sognare di mese in mese e scandire con molto più piacere il tempo che passa. Non poteva mancare il tanto acclamato Lorenzo Zanirato, il biondo e sensuale modello che a sua volta è anche l’editore del calendario stesso. Della vecchia guardia anche l’insostituibile Davis Wakengire, il mulatto dallo spirito stuzzicante e frizzante, Claudio Cavallini, l’apparente ragazzo della porta accanto che sa trasformarsi in un pieno di fascino e Tony Civilla, un vero concentrato di forza e passionalità.
Ed anche i nuovi modelli non saranno da meno: Patrick Tabellano il duro ferrarese dal cuore d’oro, Christian Cavallari, il romantico e misterioso di Masi Torello ed anche il toscano Valerio Mariani ex di ‘’Uomini e donne“, l’aspetto selvatico del bresciano Alessio Zilioli, gli occhi di ghiaccio del toscano Alessandro Fenili, lo sguardo furbo del milanese Athos Lombardini, il dolce calabrese Ale Nava e l‘intenso reggiano Cesare Caccia
 
Ma chi l’ha scritta questa presentazione? Totò e Peppino?
Il selvatico? L’intenso? L’insostituibile? Il frizzante?
Da sbellicarsi dalle risate.

Ognuno di loro ha un lungo ed importante curriculum alle spalle e nei prossimi mesi si sentirà parlare molto di loro

Si sentirà parlare molto di loro? Oddio, forse hanno in programma una rapina a mano armata!

Seppure i modelli siano un vero capolavoro di madre natura, per il secondo anno consecutivo il fotografo Sergio Fortina, artista tra più apprezzati e richiesti del settore, è riuscito ad estrapolarne l’essenza, imprimendo il loro essere di maschio nella pellicola, pronta per essere ammirata da tutte le donne che di anno in anno appendono il calendario Malemodel al muro

Io al muro ci appenderei volentieri Sergio Fortina insieme a chi ha scritto la presentazione.

Vorrei inoltre porre alla Vostra attenzione l’aggiunta del 13o mese, ironicamente definito come “mese omaggio” in quanto si tratta di un soggetto molto particolare ma significativo.
E’ il normale uomo della porta accanto, colui che proprio per la sua naturalezza rappresenta il marito o il proprio compagno e quindi il miglior modello che una donna possa avere al proprio fianco. Non perfetto esteticamente e non palestrato ma capace di mettersi in gioco per stuzzicare il divertimento delle donne è la perfetta incarnazione dell’uomo che, amando le donne, si presta per strappargli un sorriso.
Vuole anche essere, però, un forte messaggio anche ai giovani che a volte, per intraprendere la strada della notorità, incappano in pericoli quali droghe o anoressia: il nostro 13o modello una provocazione ma anche la dimostrazione che si può finire in tutte le edicole senza rovinarsi la vita

Qui ho iniziato seriamente a sospettare che gli addetti stampa facciano uso di sostanze stupefacenti. Ma che senso ha presentare una minchiata come il tredicesimo mese che, come intensità umoristica, è nettamente inferiore allo sketch di Ass Fidanken?
E poi, diciamolo, altro che ragazzo della porta accanto, quello sembra un maniaco omicida.
Con un calendario come questo si fatica ad arrivare al terzo mese, figuriamoci al tredicesimo!

MA QUI IL PEZZO FORTE!!!

L’ultimo nostro pensiero, invece, è per tutte le donne in attesa di un figlio. Mettendo da parte la genetica, un detto locale recita che se una donna incinta ogni giorno guarda persone belle, anche il figlio risulterà bello… Ironicamente, Malemodel 2008 può essere così un aiuto cartaceo, fotografico che mese dopo mese potrà dare una grossa mano anche alla genetica, per la gioia delle mamme ma anche dei papà

Ecco, qui ogni dubbio si è sciolto. Gli addetti stampa utilizzano devastanti droghe sintetiche.

Comunque, per tutti quelli che volessero partecipare alla presentazione di questo capolavoro editoriale, non dovranno far altro che andare venerdì 10 agosto al Lido di Spina (Fe).

Io non ci sarò, dopo aver visto l’anteprima ho deciso di optare per il calendario di Frate Indovino, sicuramente un modo più simpatico per aspettare la fine del mondo.

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

20 thoughts on “La fine del mondo si avvicina, ed io non ho niente da mettermi.”

  1. stavo facendo delle ipotesi su chi potesse essere il proprietario del “lungo ed importante curriculum” e soprattutto di come abbia fatto in modo che questo finisse “alle loro spalle” 😀

  2. Larvotto,
    visto le scorribande quotidiane dei vari preti e frati io non mi fiderei manco del calendario del sor Indovino

  3. my god…che trash!!! ma poi, scusa, alcuni sono dei cessi pazzeschi! ovviamente, sono quelli che più fanno i fighi…cmq ‘sto calendario è ‘na ciofeca terrificante…e concordo con te: appendiamo per le palle chi ha scritto il testo…anzi, visto il contesto, direi il testicolo

  4. madonna, gli italiani sono veramente trash…sto cukto di calendari : - D qui in germania a malapena si parla del calendario pirelli

  5. ma ora che da un po’ nel mondo gay è tornato il sacrosanto pelo, quanto ci staranno le ultime frange del mondo trash-etero ad accorgersene? e poi lì, sai che pentimenti per le depilazioni definitive da lontra!
    peggio che se si fossero accorti di avere un tatuaggio che non piace più… magari si faranno tatuare i peli…

  6. @Andrew: e cosa ne dici del prezzo in alto? 🙂

    @gattopesce: ecco, questo sarebbe un dato interessante da scoprire 🙂

    @Bo!: direi di no… mai sentito

    @ZonaSedna: oddio, nemmeno lui si salva più… dove andremo a finire? 🙂

    @ErPupone: molto meglio i calendari dei gommisti 🙂

    @Javier: ah beh, se volete ve ne mandiamo qualcuno 😀

    @Timpa: calcolando i tempi, direi che li vedremo tra 2 o 3 anni 😀

    @Bo!: a treviso… ehm… io ci verrei anche, ma… non ho capito :

  7. tra il il comunicato stampa e certe foto.. non so cosa mi faccia + amarezza… mamma santa! bacione one!

  8. @silvia: beh, allora buona visione 🙂

    @Terry: il comunicato stampa è davvero esilarante, soprattutto perché è scritto seriamente 😀

    @marco: mi sembra di capire che TU sei il tredicesimo mense 😀 allora non vale, sei di parte! Ah, ho sbirciato foto del ristorante, il menu è davvero appetitoso.
    Non è che se vengo a mangiare tu mi avveleni? :Dù

    @Cristian: Allora, non ho capito se il tuo nome è con la H oppure no… vabbè, innanzi tutto complimenti, ho visto le tue foto ed hai un pancino davvero niente male 😀

    E poi, invidia di che scusa? Di non aver avuto anche io un comunicato stampa che mi ha fatto passare per il solito bambolotto patinato?
    Forse, dico forse, uno con la tua faccia ed il tuo fisico potrebbe anche ambire a qualcosa di più di un calendarietto da lavanderia.

    No guarda, ti assicuro che io invidio altre cose, il calendario è davvero l’ultimo dei miei pensieri.
    Ma se a te va bene, allora va bene a tutti 😀

    ps
    Guarda che di commenti di donne ce ne sono, la Terry ad esempio è una gnocca niente male 😀
    ciau

  9. il calendario e lidea del trediciesimo mese .
    e un prodotto fatto molto bene , complimenti per lidea originale, e per tutto quello che si vuole rappresentare.
    e comunque che se ne parli bene o male limportante e che se ne parli
    ciao a tutti e buona discussione.
    limportante e divertirsi.,

Comments are closed.