L’abito fa il monaco (e pure la monaca)

Con uomini come Oscar de la Hoya, la verginella che si nasconde in me (e si nasconde benissimo direi), ha un sussulto.
Soprannominato Golden Boy, vanta un curriculum come pugile di tutto rispetto, e guardando le sue foto si ha la netta impressione di trovarsi di fronte ad un vero maschio… o meglio, quasi in tutte le foto.

Perché se guardiamo queste, beh, la verginella che è in me un pochetto sghignazza 🙂

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

6 thoughts on “L’abito fa il monaco (e pure la monaca)”

  1. spero stia facendo l’asino….e’ grezzo che non si affronta!!!
    la verginella che e’ in te avrebbe bisogno del filo di Arianna per ritrovarsi,non credi??? 😉

  2. Belle, ma sarà il solito sosia che, beato lui, si cucca un pacco di soldi per qualche scatto.
    Ma io non assomiglio a un c**o di nessuno? Uff!
    FGT
    P.S. Ho letto su EPolis, quotidiano gratuito milanese, che stanno cercando la nuova Wonder Woman. Hai mandato un tuo promo? Sbrigati!

  3. oddio, ma il mobile che ha dietro nella prima foto è assolutamente improponibile…sarà la suite della “costa romantica”, per quello si è vestito da magica trippy nella versione “via ormea”

Comments are closed.