Accorate richieste via chat

Il signor Daniele mi ha mandato una mail che tratta il delicato tema della chat.
Vorrei condividerla con voi 🙂

"Caro Massimo,
l’altra sera preso da un attacco di nostalgia e in preda alla più bieca alienazione masturbatoria da studio, ho scaricato ed eseguito mIRC, sono entrato su un canale gay e poco dopo ho letto il messaggio che segue. Solo allora ho capito che ne era valsa davvero la pena.

[23:16] <sfruttami_vnc> c’è qualcuno capace di entrarmi nel pc tramite realvnc e mettermi qualche virus, worm o trojan? adoro subire maltrattamenti!!!! ip 213.45.xxx.xxx"

Ecco, nel caso tra i lettori ci fosse un esperto di trojan (o figli di trojan), è pregato di correre in aiuto di questo disperato 😀

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

8 thoughts on “Accorate richieste via chat”

  1. Beh…non credo ai miei occhi. Ogi giorno non ci sono limiti alle perversioni. E al resto ci pensa la telematica, che ci sta divorando il cervello. Si salvi chi può…

  2. Beh…non credo ai miei occhi. Oggi giorno non ci sono limiti alle perversioni. E al resto ci pensa la telematica, che ci sta divorando il cervello. Si salvi chi può…

  3. Non credo ai miei occhi.. l’ultima volta che preso da nostalgia mi sono collegato a Mirc.. non sono neppure riuscito a trova un canale Gay e mi sono tutto rattristito. Ad un tratto mi sono reso conto che sono antiquato!! quante avventure tramite MIRC.. è anche vero che da allora.. ho cambiato abitudini:)

  4. Io ricordo il sito web di un marchettaro milanese che faceva il master online. Un gran maschione, sembrava sul suo sito. In realta’ una checca da paura, una specie di Malgioglio. Ma online non si capiva… Dava ordini ai suoi fans su internet, li obbligava a fargli bonifici bancari o spedirgli assegni ed in cambio spediva mutande sporche. Ci faceva una gran bella vita, con tutti quei soldini

Comments are closed.