Luridi barstardi!

Cosa potrei augurare a chi, con assoluta tranquillità, uccide animali in maniera barbara e, in alcuni casi, arriva a scuoiarli vivi?
E perché, nonostante immagini come quelle di questo video documentino il destino riservato ad alcuni animali (la cui colpa è quella di avere una morbida pelliccia, il mercato del pellame) continua ad essere florido?

Non so se disprezzare più chi vende o chi compra, in fondo, se le persone si rifiutassero di indossare abiti sporchi di sangue, non ci sarebbe più nessun interesse nel massacrare poveri animali.

14 thoughts on “Luridi barstardi!

  • Sono sempre pronto a fare tutto quello che si riterrà necessario pe mettere la parola fine a questa storia.
    Permettere queste cose esprime il disprezzo che abbiamo per gli altri, in quanto esseri viventi.
    Sin da piccolo ho preso botte perchè sputavo o menavo quelle luride troie che vanno in giro coprete di cadaveri.
    E ora non mi tiene nessuno di fronte ad una pelliccia: Pianto manate in faccia anche a costo di beccarmi denuncie.
    Ma se ogni s*****a sapesse di beccarsi 4 calci in culo per davvero ogni volta che si ricopre di cadaveri putridi, credo che ci penserebbe bene prima di farlo.
    FGT

  • io mangio la carne, ho le scarpe. la giacca ed il divano di pelle, dovrei tacere?
    intendo dire: se dovessi morire vorrei che ogni parte utile di me venisse sfuttata.
    non vorrei invece che da vivo mi estrapolassero un rene perche’ ce n’e’ richiesta di mercato.
    queste barbarie non dovrebbero esistere. ma e’ una questione economica, non etica. costa sicuramente meno una pelliccia ricavata nel modo (primordiale) del video che non da un’allevamento.

  • E’ vergognoso il modo in cui questi animali vengono uccisi, ed è ancora più vergognoso il fatto che per risparmiare qualche euro anche le grandi case di moda continuano ad utilizzare pelli cinesi (con tutto quello che questo comporta!).
    Ma dico io, è possibile che non ci sia uno stilista che abbia il coraggio di fare una scelta etica invece di pensare solamente al nuovo mercato russo fatto di Puttane Pacchiane in Pelliccia?

  • assolutamente d’accordo sulle pelliccia.
    io però,da vegetariano convinto, direi lo stesso anche a chi mangia la carne.
    perch

  • Lo sai che sabato ho conosciuto un ragazzo in un locale (ci sentivamo da tempo) e questo mi è arrivato con al collo un cadavere di qualche animaletto con zampette e musetto!? Ah…fossero tutti come te….
    *sospiro

  • Ok, è ora di passare ai fatti!
    Ogni volta che vedi del pelo presumibilmente vero stenti il portatore o portatrice con bel gancio e fai in modo che sei ricordi questa frase: “La prossima volta uso la pelle della tua faccia per tapparti la bocca!”.
    Senza nessun ritegno per vecchie, bambine, bonazzi o parenti.
    Ehm per “pelo presumibilmente vero” non intendo quello attaccato alla cute di certi bei orsetti!!
    Viva il pelo proprio, a morte i ladri di pelo!
    FGT

  • larvotto un’assenza di 2 giorni non è da te, tutto ok?…e poi mi spiace che i post più seri siano sempre moooolto meno commentati di quelli ironici. :/

  • Ci sono 😀 solamente mi sembra che, in questo periodo, le giornate siano di 16 ore, finisco di lavorare e vado a letto. Punto. Una vera tristezza 🙁

    Allora, credo ci sia una sostanziale differenza tra l’uccidere un animale per mangiarlo e con gli scarti farci pellame, e l’ucciderlo in maniera criminale solo per la sua pelliccia.

    Io sono vegetariano, da molti anni, ma cerco, per quanto mi è possibile, di non colpevolizzare chi ama una bistecca.
    Sarebbe bello arrivare a chiudere i macelli, ma so perfettamente che questa è pura utipia.

    La mia è una famiglia contadina, e gli animali si allevavano per poi essere uccisi, ma sempre con rispetto (sembra quasi assurdo eh?).
    Ricordo mia nonna che prendeva in braccio la gallina prescelta, la accarezzava e, nel momento che si accovacciava, l’afferrava per il collo e “crack”, due minuti dopo la stava già spiumando.

  • larvottino carissimo:
    saggia ed ammirevole la tua dolce nonnina! : - D
    propongo caldamente il nobile esempio della tua ava contadina ai governi di cina, stati uniti, e compagnia bella. è ora che finalmente la pena di morte sia resa “umana”. oppure… “avicola”!
    ; - )
    baci sul cranio (spero sempre) pelato.

Comments are closed.