Weekend

Posso ritenermi soddisfatto, come fine settimana è stato pieno di sorprese.

Ho trovato una bellissima giacca, una di quelle che ti chiama dalla vetrina come fosse una sirena, ti incanta e tu ti ritrovi con alla cassa con il bancomat in mano in meno di 5 minuti.
Insieme alla giacca ho poi dovuto comprare anche un paio di scarpe, perché insieme stavano troppo bene.

Ho ricevuto in regalo un pacco di vecchi dischi, tra cui dell’appetitosa roba di Raffaella Carrà ed il primo 45 giri di Madonna.

Sono stato alla Fnac per vedere (ed ascoltare) Paola e Chiara e, quello che doveva essere un incontro con i fan, si è trasformato in un piacevolissimo mini concerto.
La sala era piena ed io ho preferito godermelo dal fondo, onde evitare sgomitate.
Devo dire che sono state molto brave, il piedino ballerino seguiva il ritmo ed ho pure cantato tutto il medley unplugged.

Tra la folla dei fan ho visto lei ed ho scoperto chi è lui (ta-daaaan! Sarà il mio segreto).

Ho finalmente conosciuto lui (ammazza che paio di spalle sembrava “ti spiezzo in due”) ed anche lei.
Foto di rito e poi tutti all’aperitivo per un intenso scambio di opinioni.
Qui trovate alcune foto dove appare anche la mia crapa pelata.

Ho preso coscienza del fatto che alla wii faccio cagare.

Ho scoperto che la doccia del mio ragazzo è a prova di Diabolik: sono stato dieci minuti a regolare le manopole che sembrava dovessi aprire una cassaforte.
L’acqua fredda arriva dal polo nord e la calda dall’inferno… miscelarle è impossibile.

Qualche quesito è però rimasto senza risposta:

– Che differenza c’è tra uno che ti ruba il portafoglio in metropolitana ed un politico che ruba miliardi senza che nessuno possa fare nulla?

– A Milano, o meglio, in Italia, è possibile comprare qualcosa senza riempire ulteriormente le tasche a Berlusconi?

– Se entro nel negozio di Prada e vado a scoreggiare su una pagliacciata di gonna verde, rifinita male e venduta a 1100 euro, dite che rischio una denuncia?

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

10 thoughts on “Weekend”

  1. loro sempre deliziose (P&C of course) le avevo sentite ad un concerto a milano, in una delle mie rare uscite a cadenza annuale, ed erano state molto coinvolgenti.
    La gonna ormai devi comprarla…mannaggia ma proprio verde ? colore difficile…

  2. è stato un piacere (e un onore) conoscerti! e sono felice ti sia piaciuto lo spettacolo di P&C, adesso però dovrai venire anche alla fnac di genova e torino, non so se lo sapevi, ma il pacchetto fnac milano include OBBLIGATORIAMENTE la partecipazione alle altre 2 fnac, pena l’acquisto di una gonna di prada del “valore” di 1.100 euri…
    ti ringrazio per i preziosi suggerimenti sulle statistiche-blog, le ho gia inserite con risultati più o meno scarsi, non ce la posso fare… se vuoi ricevere le foto in HQ della serata, dimmi pure quali e quante ne vuoi, nessun problema, sono solo 150 euri cadauna, ma per te solo 149! approfittane subito, l’offerta è valida solamente per i prossimi 3,2 secondi… ti mando tanti bacini
    (:-))

  3. Ciao,
    sono Marco, il ragazzo di Firenze che stava seduto accanto a te sabato sera dopo la Fnac….
    Te chiaccheravi con Marco C, io con Mixandra..
    Ti ricordi?
    Volevo farti i complimenti per il tuo blog e per il tuo modo di scrivere le cose…
    Hai Ufficialmente un nuovo blogFan.
    Marco

  4. Ciao tesorino…
    Che bello vederti ieri…. ti sei solo dimenticato di dire che abbiamo fatto un po’ zum zum, nascosti tra la folla… e poi che si dica chiaro e tondo una volta per tutte: io sono meglio di Paola e Chiara messe insieme.
    Tzè
    :-O

  5. Già, così hai scoperto la mia identità… ok, lo dichiaro pubblicamente, il mio vero nome è Gabriel Garko!

    Comunque, che bel tocco di Larvotto che sei…. me gusti ‘na cifra!!!

  6. @Ranokkio: come si dice “chi di verde si veste, di beltà si sveste” 🙂

    @Marco: ha fatto molto piacere anche a me 🙂 per torino e genova non so se riuscirò, ma farò il possibile.
    Le foto le voglio tutte!!! 😛

    @Marco: Certo che mi ricordo! Se riesco a capitare dalle tue parti per una festa (flog) casomai ci si ribecca pure 🙂

    @Atonica: beh, mica potevo dire a tutti che ci siamo infrattati in bagno a fare le sgommate, non è carino 😀

    @Matthew Owl: Ma se sveli subito tutto non c’è più gioco 😀

  7. questo è quel genere di post in seguito al quale cancello il feed di chi l’ha scritto dal mio aggregatore 😀 ma tu sei Larvotto, per cui per stavolta soprassiedo.

  8. Rieccoci!
    Vieni a Milano, non mi chiami, non ti fai vedere ne sentire, come un ladro!
    Vai in un posto e zac! becchi uno che subito ti fa il filo e non solo, e non parliamo di quello che non hai raccontato ma hai fatto con Atonica!
    Insomma, sono stufo di aspettare il mio turno.
    La fila diventa sempre più lunga!
    Ma il gatto dinamitardo?
    FGT

  9. ahahahah..
    io ti prego, entra da prada e scorreggia su quella pagliacciata di
    gonna.. se ti capita, passando, caga(!) anche in una di quelle belle
    borse da 12.000 eurini..

    p.s.
    sto soffrendo molto dopo aver scoperto che ami paola e chiara,
    ma passerà… sigh.. hai l’attenuante (GENERICA) di essere gay..

Comments are closed.