Have thoughts to share?

Write your response

12 thoughts on “Do as penguins do”

  1. Che tenerezza! Si dovrebbe fare a Milano, che ci chiedono di diminuire il riscaldamento di due ore perché il ticket antismog è stato assolutamente inutile… Se ci scaldiamo così io ci sto! ;p

  2. a me la scena dello scivolamento sulla neve ghiacciata a pancia in giù e pisello a contatto col ghiaccio, con la possibilità di urtare con la “punta” contro un sasso appuntito o una lametta di ghiaccio, ha fatto venire in mente il famoso “colmo del brivido” (correre nudi su un rasoio affilato e frenare con la cappella). brrrrr…….

  3. Grazie al cielo era un fotomontaggio…

    Enrico ma tu hai bisogno di stare così a stretto contatto con altri completamente nudo per averlo duro? povero a te allora… 😉

  4. molto carino.
    e finalmente corpi NON palestrati o rileccati! li trovo molto più intriganti dei soliti modelli plasticosi che piacciono tanto in generale…
    W LA NATURA!

    😀

  5. ma che carini!! 😉
    anche a me, come a gattopesce, ha fatto un po’ impressione la scena dello scivolamento sul ghiaccio.. ma MAI l’avrei paragonata al “colmo del brivido”!! .. che male!!

Comments are closed.