Madonna live al Roseland Ballroom

madonna-roseland-ballroom-10.jpg
Nuovo cd (ma questo lo sappiamo già tutti) e nuovo concerto per la Nostra Signora della Discoteca che, ieri sera, si è esibita al Roseland Ballroom di New York.
Grazie alla potenza di internet sono già disponibili in rete audio e video.

Se siete curiosi (e lo siete, cazzo, lo so che lo siete) potete scaricare qualcosa da questo indirizzo.

Oppure vedervelo in streaming da qui.

Alcune foto della serata le trovate da Just Jared.

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

20 thoughts on “Madonna live al Roseland Ballroom”

  1. Qualcuno mi spieghi cosa sta facendo durante ang ap !!!!!! Le perde gli accordi con la chitarra, la band va da sola, il diggei fa partire la base originale del pezzo, lei si gira e lo guarda come uno che ha appena perso il lavoro ! Sorvoliamo sul duetto con Timberland !!!!! Il resto è break dance aerobica per anziani dell’82 !!!!! Madonnina !!!!!

  2. Io l’ho trovata legnosissima, un contrasto pauroso tra la pettinatura da sciura e il resto del look e i movimenti pseudoggiovani ma assai poco sciolti….spero il tour sia decisamente n’atra cosa!

  3. oddio, non mi aspettavo uno spettacolo del genere, santo cielo….sorvoliamo il tutto e diciamo questo: ziokan, ma music sta bene in qualsiasi salsa, gran bel pezzo e grande mirwais per averla prodotta 😀

  4. Che kattivi che siete!
    A me è piaciuta tantissimo (e quando ha sbagliato in Hung Up ed ha fulminato quel poveretto con lo sguardo è stata favolosa…).
    Direi… alla faccia dello showcase!
    C’è chi non potrebbe assolutamente permettersi un tour con quei mezzi…
    e poi sulla legnosità… bimbi belli, vi devo ricordare che ha 50 anni???
    Vorrei vedere voi alla sua età con un marito bono e giovane da soddisfare di continuo come riuscireste a ballare…

  5. Ah… grazie 1000 larvottino, ho già scaricato:
    L’audio (ora è nel P2)
    Il video a risoluzione normale (ora è nel P2)
    ed il video in HD… pronto per l’home theatre…

  6. si appunto mah nn la obbliga micca nessuno a fare la giovinotta e continuare a fare finta di non averli i suoi 50 anni…io dico che forse piuttosto che fare delle vaccate e meglio rimanere a casa a far da cena al marito e mettere a letto i pargoli ormai la sua carriera e stata fatta BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA……..

  7. Quel live è stato trasmesso su certi canali riservati anche in Italia. E lo so perché ho tirato le 10 a prepararlo e altri tecnici han tirato le 5 di mattina per broadcastarlo. Il tutto per vederla steccare, sbagliare e sinceramente sbracare come non mai. Maledizione…

  8. @Bet (Ricky): ci piace anche perché sbraca senza ritegno…

    @mko-mo: con questo ragionamento, visto che è diventata legnosetta dal video di hung up in poi… secondo te… avremmo dovuto perderci Confession on a dancefloor… tutti i video collegati ed il più grande evento live del 2006?
    P.S.: ce la vedete a far la mogliettina? Intanto è diventata socia di Live Nations…

  9. cara piccina di confession on a dance floor unica cosa bella e tutto quello che ce dietro ,cioe ballerini le scenografie tutto quello che si muove intorno a lei, luci ,e bla bla fucking bla…lei ormai ha i suoi anni e per quanto si tenga su’ per quel che mi riguarda fa ben poco di musicalmente interessante e solo molto brava a scegliere suo staff, ballerini collaboratori e avendo molti soldi a dispozizione comunque vada sara un successo…..

  10. Bhe comunque, tanto seguito quantomeno giustifica l’inumano lavoro fatto. Su, alla fine mi date soddisfazione più voi della Cicco.

  11. @mko-mo (no, ma un nick più complesso non sei riuscito/a a trovarlo?):
    …e secondo te, tutto quello che c’è che dietro Confessions (ballerini, scenografie, luci… ma anche canzoni), chi l’ha messo insieme?
    Sempre quella tardona!
    Quindi, finchè le vengono così bene, che continui pure a fare le cose che fa 🙂

    Magari si ripassasse un pò il testo di Hung Up prima del concerto.
    Sbaglia pure sul playback eccheccazzo!
    :-/

  12. se tu caro alberto avessi guardato bene il dvd con il dietro le quinte forse ti saresti reso conto dei coreografi che tra di loro si scatapigliavano per cercare passi nuovi o cose che a madonna piacessero dicendo ” non e facile renderla contenta perche ormai ha gia fatto tutto” quindi vuol dire che lo staff proprone e lei dice si no ,lei ha soldi e quindi chiaramente prende la gente che piu e in voga al momento e la piu brava come adesso che vah justine e timbaland come producer…….ripeto dietro confession tour ce un sacco di brava gente che lavora con lei tutto qua’…e di sicuro e un bello spettacolono mah coi soldi si fa tutto e con un bravo staff sopratutto e lei per meh e na gran furbona in questo tutto qua….poi non ho niente contro madonna solo era meglio anni fa quando dava qualcosina di piu anche musicalmente se pur sempre pop…mah bel pop!!!

  13. Ma io l’ho visto bene il dietro le quinte del Confessions Tour. Infatti non ho scritto che Madonna fa la coreografa dei suoi spettacoli, ma che è brava a mettere insieme le persone giuste… vuoi perché ha i mezzi, come giustamente fai notare tu, vuoi anche perché ha l’intuito, come mi permetto di aggiungere io.
    Sono in molti ad avere i soldi. Ma non tutti riescono a trovare e coinvolgere le persone giuste. Talvolta anche lo staff migliore può essere diretto nel modo sbagliato, dando così vita ad un risultato non sempre soddisfacente.
    Madonna non ha mai inventato niente. E’ solo riuscita, in passato, a portare alla massa fenomeni che altrimenti sarebbero rimasti localizzati (Mirwais in Francia; Stuart, Pettibone e Orbit nel mondo dei club). Stavolta invece è andata sul sicuro, affidandosi ad un team collaudato e, se vuoi, inflazionato. Producendo un disco piacevole che però musicalmente manca di quel qualcosa in più (a mio avviso hai pienamente ragione) cui ci aveva abituati in passato.
    Inoltre è vero: è legnosa come Pamela Petrarolo di Non E’ La Rai! Ma alle ragazzine (sia di sesso femminile che quelle di sesso maschile 🙂 ) basta vederla agitare il braccio da truzza a suon di “Give it to me, yeah!” per avere un riferimento da emulare nelle serate estive nelle varie disco in giro per il mondo.
    Le joue son fe!
    Un ultimo appunto: questa si permette a 50 anni di andare in diretta mondiale a strimpellare (male, anzi: malissimo!) la chitarra, a cantare come neppure nelle peggiori puntate del vecchio Karaoke di Fiorello si è visto fare, con gli zigomi della Ferilli e i gambaletti neri di mia nonna, conciata come una ragazzina di vent’anni uscita dagli anni 80. Eppure vende più di chiunque altro.
    Boh! Forse quel qualcosa in più degli altri ce l’ha davvero…
    Sarà che è ‘na gran furbona, come dici tu.
    🙂

  14. O magari han qualcosa in meno quelli che la seguono con tanta maniacalità 😉

    (dai, sta provocazione ci stava, non alteratevi ;))

  15. Mah, avete ragione un po’ tutti….ed ha anche un potere ammaliatore non da poco. Io ad esempio, babbiona ultratrentenne 🙂 ahem quasi quarantenne, ho visto lo show con calma l’altra sera e devo dire che ho rivalutato alcune canzoni che dopo un paio di ascolti avevo addirittura già cancellato dall’Ipod. Dal vivo questa può anche fare il ballo del quaquá, è la mejo, non ci son cazzi!

  16. Io non l’ho vista affatto legnosa e comunque se il live ha fatto acusticamente schifo è colpa della nuova band. No dico ma avete sentito che razza di scoordinazione???? Il dj è una merdaccia. In hung up appena combinato il macello si è girata e l’ha fulminato. Fossi stata io mi sarei tolta la chitarra e gliel’avrei lanciata in testa. Non c’è proprio affiatamento! Stuart (Price n.d.r.) torna ti prego!!! Meno male che c’era il buon vecchio Monte Pyttman sennò co sti incapaci non so come faceva. Non c’è paragone tra il live del Koko e questo. Manca la BANDA!!

  17. Effettivamente era giù di voce. Ma per lo spettacolo, ragazzi cari, quando sale lei sul palco non ce ne sta più per nessuno! L’ha detto anche lei che ha voluto sperimentare in previsione del tour e sicuramente qualcosa è da rivedere. State certi che già per lo showcase di Parigi avrà provveduto a correggere delle imperfezioni. Quanto al “legnosa”: balla con dei 20enni e gli tiene testa ( e non è che si accatta gli ultimi della piazza) e per hung up, la versione nuova spacca sul serio. Non ha dimenticato le parole e quando si è girata lo ha fatto perchè aveva perso il tempo (c’erano un sacco di stop a distorsione con ripresa), al limite ha voluto strafare..
    Della serie: sono umana anche io!

Comments are closed.