From post to pizza

larvotto_3maggio.jpg

Il larvotto è una piccola parte di Massimo. Contiene pensieri veloci, fuffa di vario genere, briciole personali e, saltuariamente, qualcosa di serio.
E’ per questo che, quando devo incontrare qualcuno che legge il mio blog e che non mi ha mai visto, un poco entro in agitazione.
Forse perché dietro una tastiera tutto è più facile? O forse perché, come capita spesso, quella che si pubblica è sempre la foto migliore? Non saprei.

Questa piccola prefazione per dire che, alla faccia delle mie insicurezze, sabato sera mi sono molto divertito.
Forti di una impeccabile organizzazione fatta di grafici, sondaggi e scambi di mail, 17 ometti si sono incontrati in pizzeria.
Ho dato un volto a pagine piene di parole, ho conosciuto persone nuove e ne ho incontrate di conosciute, ho (finalmente) abbracciato uno dei miei blogger preferiti, ed ho fatto, come al solito, il cretino.

Diciassette persone sono tante, io non ricordo già più i nomi di tutti.
Bisognerà rifarne un’altra quanto prima per rinfrescare la memoria 😀

ps
Grazie a Charlie per la (le) foto 😀

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

13 thoughts on “From post to pizza”

  1. Nervoso tu?!?!?
    Io non so la causa precisa (poteva essere il sole preso durante la gita in montagna di quel giorno; una non testata cremina alla cannella che pensavo rinfrescante; l’ansia provocata dell’incontrare tanti sconosciuti di cui so molto e che -a loro volta- sanno molto di me oppure tutte ‘ste cose messe insieme), ho avuto ben due episodi di vampate che mi hanno portato a ficcare lo zuccone sotto il rubinetto dell’acqua fredda in bagno.
    Per quanto riguarda i nomi, io sono come Forrest Gump o Rainman: me li sono imparati tutti. Ti farò una tabellina! 😀

  2. sarebbe più rilassante farsi vedere tra sconosciuti il più sciatti possibile, tipo Halloween, o è una fantasia troppo da donne?
    baronessa?

  3. Seee! 17 ometti… Diciamo 17 queens! 😉 Scherzooooooooooooo :9
    Proprio come scherzo riguardo al mio collo intonso… :)))

  4. @la piccina: Magari! 🙂

    @Stoney: non sai come ti capisco 🙁 ah, ovviamente aspetto la tabellina 😀

    @Charlie: anche a me piace parecchio 🙂

    @gattopesce: brada, mica pizza e fichi noi 🙂

    @baronessa: mmmm… dovrei rifletterci 🙂

    @mopattopeo: alla prossima passo a prenderti sotto casa 🙂

    @ranokkio: si, eri seduto vicino a me 🙂

    @anarChic: Porta sfiga solo se nel grupppo è seduto anche razinger 🙂

    @U&D: ma bella la sigla tipo “D&G”, dovresti subito depositarla 😀
    E comunque eravamo 17 appetitosissimi maschioni 😛

    @gattopesce: come sopra, se nel tavolo non c’è razinger, nessun problema 😉

Comments are closed.