Le Nuvole

vecchia-ragazza.jpg

Alle volte penso a tutte le cose che, nel corso degli anni, mi hanno fatto stare male, e le immagino come cementate intorno a me, quasi a formare una corazza giorno dopo giorno sempre più spessa.
Le guardo e sorrido pensando a quanto mi facevano soffrire.
Quando però qualcosa di già vissuto arriva a toccarmi, ne ho paura, è come fare un salto nel tempo e sentire ancora le stesse ansie che afferrano le viscere e le stringono fino a togliermi il respiro.
Alle volte basta una sola parola, uno sguardo, per riportare in superficie vecchie storie che si credevano morte, problemi mai affrontati e che, inaspettatamente vitali, si ripresentano sulla tua strada.
Sono cose che mi lasciano senza parole ed incredibilmente vulnerabile.
Sabato mi sentivo così.

Stamattina invece, complice un sogno assurdo, ho deciso di non fuggire a cose mai affrontate ed ho iniziato ad analizzale.
Mi è bastato cambiare il punto di osservazione per vederle diverse, quasi stupide, come in uno di quegli effetti ottici dove, a seconda del momento, nello stesso disegno puoi vedere più cose.

Oggi pomeriggio sono andato a trovare lo zio Guido e lo zio Enrico e, mentre facevamo un giro in macchina chiacchierando ed ascoltando musica, guardavo le nuvole sopra di me che, bianche ed imponenti, si rincorrevano.
Era come se tutti i problemi si staccassero da me ed iniziassero a cadere verso l’alto.
Sempre più piccoli, fino a perdersi.

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/lmu4AZ4d2Ko" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

8 risposte a “Le Nuvole”

  1. Bello quando si cambia prospettiva sulle cose e si riesce a smontare anche il problema apparentemente più insormontabile… Spero che queste nuvole siano sempre più lontane! 😉

  2. Sei un GRANDE e come se ce ne fosse bisogno mi hai fatto venire la pelle d’oca .
    Grazie zio coso

  3. Anche se il tempo nei ultimi weekend è stato pessimo le grasse nuvole di questi giorni sono state meravigliose 🙂
    Chi ama le nuvole mi capisce 🙂

  4. accidenti, che belli il video e la musica e tutto il resto… Potrebbe essere stata una botta di culo, ma per me invece è arte. Grazie per la compagnia che mi fai.

I commenti sono chiusi