Have thoughts to share?

Write your response

20 thoughts on “Ridi che ti passa”

  1. ma ti sembra un video da postare alla sera cosi’ la gente non ci dorme? ma anche al mattino cosi’ ti rovini la giornata*? insomma PERCHE’ L’HAI POSTATOOOO????
    urànd….

    *e neanche a pranzo,blocca la digestione!

  2. Mi sono svegliato da poco, devo ancora fare colazione (lo so è tardi!) e la prima cosa che faccio cos’è? Guardare il tuo blog, caro larvotto, e cosa mi trovo? Il video della personificazione di yoda di Star Wars!! Larvotto, ma dove le trovi certe “delizie”?
    Magari funziona… PUUU PUUPUU PUUPUUP PUPUUUPUUPU

  3. Puuuu pu puuu pu puuuu…..
    Assolutamente da remixare……
    Sai che bomba dance per l’estate?
    E ditemi che non ci sarebbe una finocchia che non lo ballerebbe sul cubo…con tanto di coreografia!!!

  4. Secondo me sa perfettamente quello che fa, è una tecnica che ho già visto, si ridicolizza apposta per suscitare l’ilarità di chi gli sta di fronte, riuscendoci benissimo peraltro..
    Anche dalle nostre parti c’è qualcosa del genere.
    Questo è un maestro yoga che può passare dal serio al ridicolo disinvoltamente, perchè evidentemente ha studiato le tecniche e conosce le dinamiche umane.

    A larvotto, stavolta hai toppato!

  5. @ Massimo. Che noia! Il bifidus activus non ha fatto effetto?? ma è per scherzarci mica è un simposio di Filosofia.

  6. @mutanda pazza: Che noia la superficialità, direi, non addentrandosi mai in niente la vita scorre molle e priva di cambiamenti.
    Ora puoi rituffarti nella noia.

  7. Ma allora gli alieni sono davvero tra noi!

    Cmq larv…mi sa che sei te che catalizzi l’Internet Fuffa…non la vai a cercare, e’ lei che trova te! 🙂

Comments are closed.