Cuil?

Ma voi l’avete provato questo “rivale di google”? Tralasciando il facile anagramma, devo dire che a me, a primo impatto, questo cuil sembra indispensabile come la cuffia asciugacapelli.

Era meno faticoso mangiare tortelli! 2° puntata

Visto che il contratto l’ho firmato, anche ieri sono andato a fare la mia solita figura di merda in palestra. Ho iniziato l’allenamento riscaldandomi sul tapis roulant e, a seguire, il solito calvario tra le misteriose macchine di tortura. La mia preferita è quella tipo moto: seduto, appoggio lo sterno su di un sostegno, afferro … Continue reading Era meno faticoso mangiare tortelli! 2° puntata

Videolarvotto – Aggiornare WordPress

WordPress è una piattaforma bellissima, facilissima da installare, ma un poco più complicata da aggiornare. La procedura è noiosa, richiede molta attenzione e basta dimenticare un solo file per compromettere tutto il lavoro. Fortunatamente per tutti quelli che, come me, rischiano crisi di panico ogni volta che bisogna sostituire un file, ecco pronto un plugin … Continue reading Videolarvotto – Aggiornare WordPress

Britney Spears “She’ll Never Be Me”

La ex lolita del pop, la ex vergine, la ex esaurita, la ex calva, la ex estensionata, la ex buzzicona, la ex quello che vi pare tanto non è più niente di quello che era prima ha fatto uscire la sua nuova canzone “She’ll Never Be Me“. A guardare la copertina sembra (ho scritto sembra) … Continue reading Britney Spears “She’ll Never Be Me”

Mai più amici, ma solo Top Amici!

Come Larvotto, oltre a questo blog, ho anche altre iscrizioni tra cui: Splinder, blogspot, wordpress, il cannocchiale ed anche un altro portale di cui non ricordo il nome. Splinder è stato il mio inizio come blogger, le altre sono state prove mai proseguite. Come larvotto ho anche il mio account Flickr, Picasa, il profilo MySpace, … Continue reading Mai più amici, ma solo Top Amici!

Primo incontro con il personal trainer

Quando il personal trainer mi ha chiesto “fisicamente ti piaci?”, l’immagine che avevo di me era pericolosamente simile all’animaletto qui sopra. Mi ha fatto mille domande, a momenti mi aspettavo anche la temutissima “sei A o P?”, fortunatamente si è limitato ad altre cose. Il quadro finale è stato questo: “un quarantenne incredibilemente pigro, con … Continue reading Primo incontro con il personal trainer