Mai più amici, ma solo Top Amici!

Come Larvotto, oltre a questo blog, ho anche altre iscrizioni tra cui: Splinder, blogspot, wordpress, il cannocchiale ed anche un altro portale di cui non ricordo il nome.
Splinder è stato il mio inizio come blogger, le altre sono state prove mai proseguite.

Come larvotto ho anche il mio account Flickr, Picasa, il profilo MySpace, twitter, tumblr, mybloglog.
Quasi tutti questi account sono traballanti.
Su flickr non carico mai foto, il profilo MySpace non lo aggiorno mai, twitter e tumblr stanno agonizzando.
Avrei anche un profilo facebook, ma dire che quella pagina mi è ostile non rende l’idea.
Non ci capisco un cazzo, non riesco a seguirla, non so come interagire e, di conseguenza, non la guardo mai.

Ho anche vari video su liveleak, YouTube, Vimeo, Dailymotion, libero video e Vsocial; tutti profili che, a parte il nuovo su YouTube (il primo è stato sospeso per contenuti inappropriati), sono pieni di muffa.

Ci sono poi tutte quelle iscrizioni fatte senza entusiasmo, mai utilizzate e di cui non ricordo nemmeno il nome, e quindi, se qualcuno scopre una mia pagina in giro per la rete è pregato di segnalarla. Grazie 🙂

Ne avevo già parlato qui, il mio è una sorta di “presenzialismo telematico compulsivo“, appena vedo il Sign Up for free non resisto, devo subito iscrivermi e creare l’ennesimo inutile profilo.

Senza poi dimenticare che, in tutto questo bouquet di portali, non ho calcolato tutte le “altre” pagine, quelle in cui sono iscritto con altri nick, pagine come quella di Gaydar, GayTv, Gay.it, Gay Romeo e poi non ne ricordo altre, tutti profili (alcuni sospesi, altri smontati) che venivano utilizzati nei periodi di caccia grossa 😀

Insomma, tutta questa premessa per dire che mi si spezza il cuore ogni volta che qualcuno mi manda un messaggio su facebook, io non so in che muro devo scrivere, non so cosa fare con gli abbracci e non capisco perché devo essere amico degli amici.
Non so mai cosa dire se qualcuno su MySpace mi offre la sua amicizia… io dico a tutti di si, ma poi non succede nulla, a parte il famigerato “grazie per l’add” nelle forme più allucinanti resta tutto come prima.
Mi riempio di sensi di colpa ogni volta che provo a scrivere su twitter e non lo faccio in terza persona.
Di Tumblr non ho ancora ben capito l’utilità.
Flickr credo abbia la grafica più orrenda del mondo, quasi fastidiosa, e gli altri web album non sono da meno.

E dopo tutta questa pappardella,se ci tenete davvero tanto, lasciatemi il vostro indirizzo e prometto che verrò personalmente con la bomboletta spray a scrivere un saluto sul muro di casa vostra. Ditemi solo che colore preferite.

ps
Oggi mi è arrivato un invito proveniente da una pagina che si chiama Plaxo.
Ho avuto molta paura.

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

20 thoughts on “Mai più amici, ma solo Top Amici!”

  1. E’ vero che non ci vai a bere la birra, ma gli amici virtuali sono carini 🙂 Poi qualche volta li becchi al Gay Pride e ti sembra di conoscere una star!!! (La stella sei tu larvottino!)
    Io vedo myspace come una vetrina per chi non ti conosce, e facebook un modo per frequentare anche gli amici lontani, o per sapere ogni giorno cosa fare la sera con gli amici vicini (per cui la birra ci sta anche). Vista la tua abilità nel social networking potresti proporre di curare una rete interna motivazionale per la tua azienda (?), ormai si vede anche questo in giro…
    Ad ogni modo su facebook mi hanno tirato dentro gli amichetti di teatro, per vedere le foto degli spettacoli, sapere chi viene alle serate, chi mi da un passaggio per tornare a casa… Poi l’epidemia si è diffusa anche nel mio ufficio e ho fatto l’errore di accettare i colleghi, che così vedono se sono collegato e si fanno un pentolino di ca**i miei, ma questo è l’aspetto meno divertente. Per il resto c’è la chat, la posta personale, gli aggiornamenti su tutto quello che fanno gli amici, e una cifra spropositata di applicazioni insulse tipo manda un caffé, una mafalda, un muppet, fai il test che baciatore sei, in che girone infernale finirai, quanto sei intelligente, sfida gli amici al bowling ecciuetera, la mia preferita è comprare gli amici come se fossero animaletti domestici!
    Detto questo: mi sono fatto chiamare Gianluca Ciccone
    Bacio!
    Janlu

  2. Mi ha richiesto un sacco di allenamento a dire il vero, ma un po’ alla volta ho imparato a nn iscrivermi indiscriminatamente a tutto quello che vedevo 😀

  3. Infatti tutto il mondo web2.0 è così, uno comincia a fare iscrizioni in maniera compulsiva dimenticando poi le password, i nickname e a volte lasciandole morire nel dimenticare proprio di consultarle e aggiornarle. Ad ogni modo se talvolta può capitare di incontrare una persona interessante e arrivare a conoscerla un po’ (almeno nei limiti permessi dalla rete) è una bella cosa. Anche se poi quel rapporto istaurato a base di commenti, piccoli messaggi e tanto voyeurismo spesso rimane lì ed è giusto che sia così… All’inizio io non capivo molto bene come mai le persone potessero istaurare rapporti di ciber-amicizia dato che sono uno che spesso preferisce fare la birra in una terrazza e vedere la faccia e i gesti dell’altro ma questo nuovo modo di conoscere persone (senza limiti geografici poi) è comunque un’altra maniera di renderci conto che siamo nel secolo XXI e che la società cambia sempre in maniera più veloce.
    Ad ogni modo io non ho tutti questi account che raccontavi (però! ti sei dato da fare Larvotto!).

    a presto!

  4. Un verde smeraldo tendente al viola argentato…va bene?! XD ahahhahaha Larvi stai meno dietro a sti siti…ti impicciano il cervello O.O Io poi mi dimentico tutte le pass e i nick…

  5. @fochina: va bene… io direi verde acqua 🙂

    @MUTANDAPAZZA&Larvottina: 🙂

    @bellobello: Stavo per pubblicarlo 🙂

    @Janlu: hai ragionissimo! grazie ad internet ho avuto la possibilità di conoscere tantissime persone, il mio problema è che trovo quei portali poco gestibili… limite mio, lo ammetto 🙂

    @Falcon82: dimmi come hai fatto 🙂

    @ssynth: il profilo è stato chiuso… nel caso decida di riaprirlo sarai il primo a saperlo 😀

    @Dani: è vero, ci si lascia prendere dall’emozione del momento e poi ci si ritrova con un web pieno di pagnie morte… che triste :°(

    @Ricky: verde smeraldo? ammappa che colorino… 🙂

    @Alex_Vr: meglio eh? 🙂

    @Janlu: ci ho provato, ma non mi hanno voluto… mi mancava sia il big che il muscle… non esiste un softflaccidbear? 😀

    @SuperPop: Domenica va bene? 😀

  6. Mio Signor Larvotto non mi deluda. La sua non è compulsività bensì un impegno/impiego morale che ha implicitamente accettato di svolgere. Sa cosa si dice… ogni volta che Larvotto si signuppa in una community una stella s’accende in cielo.
    Non ci privi quindi della nostra via lattea, nostra stimata Webstar, o non sapremo dove potrà condurci. 😉

    In fede,
    M.

  7. Evita Plaxo come la peste ti prego :). “Faccia di Libro” però è cool, ti devi scervellare poi ti divertirai a mandare peluches e fiorellini agli amici…

Comments are closed.