Reality horror

Più spaventoso dell’Esorcista, con un costo di produzione molto inferiore a Blair Witch Project, una trama peggio di un vacanze di natale qualsiasi, girato senza copione e con attori non professionisti.
Sapete di che film sto parlando?

Sto parlando del film horror che ho appena deciso di fare, e si chiamerà “La riunione di condominio”.

Volete la trama?

Un gruppo di persone che, durante il resto dell’anno, si salutano cordialmente, scambiano battute, si fanno dei favori e poi, appena si inizia la riunione di condominio, si trasformano in mostruosi animali mitologici e sono pronti a bere il tuo sangue in nome di gigantesche minchiate.
Minchiate tipo questa:
“Come mai questo mese due ero in più per le pulizie delle scaleeeee????”
“Ho comprato i detersivi”
“Si però io credevo che i detersivi fossero compresi, no sai, non per i due euro, però è una questione di chiarezza”.
Dopo di che iniziano ad urlare tutti insieme, volano insinuazioni, minacce e, come se non bastasse tutto questo orrore, si mangiano pure tutti i miei biscotti.
Inoltre, giusto per accrescere la tensione, una ragazza porta il suo bambino che, in meno di 10 secondi, me lo ritrovo davanti al computer che schiaccia tutti i tasti, riuscendo anche ad aprire file che tu avevi dimenticato di avere, file imbarazzanti che, con scatto felino, ho provveduto a far sparire.

Verso la fine io decido di andare in bagno e, al ritorno, mi ritrovo eletto caposcala.

Ecco, mi fermo qui, non voglio svelarvi troppo particolari del finale.
Però posso dirvi che moriranno tutti… Uno ad uno.

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

9 thoughts on “Reality horror”

  1. Se vuoi Ti mando un paio di miei amici mattacchioni alla riunione..così potrai finalmente vivere in pace e tranquillità! Si chiamano ALIEN & PREDATOR.. ..due bonaccioni da PAURA! E Tu scappa..prima della CATASTROFE..!! Smack..LK

  2. la figura del caposcala mi è nuova ma la trovo assolutamente adatta a te, fai girare tutti col grembiulino e ad ogni pianerottolo imponiti per un geranio bianco.

  3. Si vede che la riunione è di stagione.
    Jacopo è tornato l’altra sera dopo due ore di martirio avventuroso. Il problema comunque era più districarsi dalle profonde foreste di cotonature selvatiche, evitare i lapilli di saliva rimbalzini e decifrare i balbettii babelici che la vecchiezza impone. Partecipare a una riunione in cui praticamente chiunque ha il doppio (e a volte il triplo) dei propri anni è sempre una nobile impresa.
    Che i tuoi propositi si esaudiscano con efferatezza.
    Tuo,
    M.

  4. alla (meravigliosa) riunione annuale del mio condominio (che è una riunione di + condominii) mando sempre il fidanzato, con la scusa che tanto l’affitto è intestato a lui… l’ultima volta si sono azzuffati per la pulizia delle scale e al momento il caposcala (il cui unico compito era quello di aggiungere il sale al depuratore condominiale) è dimissionario perchè l’incarico era troppo gravoso…

Comments are closed.