13 thoughts on “Da oggi la tristezza la chiamerò Ukulele!

  • Oggi mi sento un pò ukulele,forse perchè stasera non so che fare e sento che mi salirà un pò più di ukulele quando alle 11 dovrò andare a prendere mia sorella all’aeroporto e visto che sarà ukulele pure lei perchè è tornata da Amsterdam, non ci resterà che andare al cinema a vedere qualcosa che ti fa passare l’ukule.
    Solo che Mamma mia l’ho già visto e anche se è stato divertente come diceva il Larvotto un pò di ukulele mi è salita, Disaster Movie mi verrebbe un pò di ukulele per aver speso i soldi per quel film, cosa ci resta? Ho deciso,so cosa mi farà passare l’ukulele. ZOHAN! Che serata, mi sento già meglio.

  • Larvó ho appena sentito una notizia alla tv e ti ho pensato….in 4 cinema spagnoli, di cui uno qui a Barcellona, proiettano Mamma Mia in versione karaoke, in pratica quando ci sono i pezzi cantati gli spettatori possono alzarsi, cantare e ballare….non è fantastico???? Siamo troppo avanti!!!! 😉

  • … ma che canzone suona? Non riesco mica a mettere in fila le note… ho il corpo calloso in sciopero e emisferi paralleli incapaci di comunicare… fa davvero uno strano effetto sto tipo: inoltre i capelli che vanno su e giù mi distraggono!

Comments are closed.