Bestemmiescion day! (auguro morte e distruzione)

Ieri è stata una frizzante serata all’insegna delle bestemmie.
Rientrando a casa dopo una giornata di lavoro, ho trovato come sorpresa di benvenuto la finestra del balcone aperta e la casa sottosopra, chiaro segnale della visita di un qualche topo d’appartamento.
La mia espressione nei primi dieci minuti è stata questa e, se escludiamo la cravatta, la somiglianza è davvero impressionante.

Dopo le quattordicimilasettecentoventidue bestemmie del caso, ho iniziato a fare un inventario di quello che hanno fatto.

Sono saliti arrampicandosi dalla grondaia, hanno forzato la porta esterna, hanno spaccato il vetro e sono entrati.
Tra gli oggetti in bella mostra hanno completamente ignorato Il mio computer (unica cosa a cui tengo in questa casa), la televisione, il mio Panerai, cellulare, macchina digitale, iPod,  monete storiche, stereo, videocamera, portachiavi di Tiffany, anello vibrante della durex ed un paio di manette pelose.

furto_01
Hanno invece vuotato il mio armadio buttando tutti i vestiti a terra e, nonostante il mio cattivo gusto in fatto di abbigliamento sia paragonabile a quello di Cher, si sono portati via una giacca della Geox con una tasca rammendata, una maglietta di Zara presa in saldo e mai sfoggiata, un paio di camice talmente brutte che non le hanno volute nemmeno alla caritas ed un paio di maglioni in pura plastica comprati all’ipercoop.

i casi sono due:
il topo d’appartamento è qualcuno disgustato dai miei vestiti e questo è un modo estremo per impedirmi di indossare certi obbrobri.
i ladri che sono entrati sono degli imbecilli.

Qualunque sia la risposta, auguro agli autori del furto di cagare duro come acqua per almeno un mese, una prostatite acuta (solo un uomo che l’ha provata può capire) ed una labirintite fulminante mentre sono attaccati ad una grondaia al quinto piano di un qualche palazzo.

furto_02

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

32 thoughts on “Bestemmiescion day! (auguro morte e distruzione)”

  1. Oddio!!!

    Devo immediatamente avvertire mia sorella Mari prima che i topi facciano visita anche a lei. E’ esperta in fattore di cattivo gusto!

    Larvo, sbauscioTI e abbraccioTI anche bestemmiante e sfanculante.

  2. Ti capisco benissimo, Larvottino. Io ho avuto la loro visita un paio d’anni fa. Però erano stati molto più discreti, tanto che me ne accorsi solo la mattina dopo, quando cercavo alcune mie cose. La parte più divertente fu quando andai alla polizia a fare la denuncia, gli errori di ortografia dell’appuntato (o come accidenti si chiama il suo grado) erano davvero da riderci sopra. Forse lo fanno apposta per allentare la tensione 🙂 Comunque mi spiegò che loro non mirano mai ai computer: io avevo in bella mostra il mio desktop, il portatile ed altra roba. Perché li rivendono difficilmente. Secondo te un disperato che voglia comprarsi qualcosa da questi loschi figuri preferisce un bel cappotto caldo o un computer? Direi ovviamente il primo. A me portarono via un bel cappotto nero di lana, altri vestiti di poco valore, ed ovviamente i gioielli di mia moglie. Quelli si piazzano facilmente e non sono identificabili una volta “sciolti” 🙂

  3. La questione è che sei un anormale e non vuoi andarti a fare curare da Povia. Se tu lo facessi, ora avresti una famiglia come Cristo comanda e in casa avresti un armadio con un cassettino segreto dove tutte le famiglie nascondono le collanine d’oro, gli orecchini di diamanti, l’anello di nonna morta, il crocifisso regalato alla comunione, etc.etc., ossia l’unica cosa che interessa a questo tipo di topi d’appartamento.
    Invece tu sei un malato e non c’hai ne’ famiglia e ne’ cassettino segreto, toh. E sei qui a lamentarti perché ti hanno rubato solo una magliettina scucita.

    (capito perche’ e’ meglio essere culi?)

    zs

  4. Cazzo mi dispiace…cmq grazie per aver fatto l’inventario di quello che hai in casa, adesso che la stronza torna in tour un pò di soldi mi ci vogliono…abbandono la strada per le case!!! 😀

  5. ma ziokan, solo a te possono succedere ste cose. ma evidentemente quelli cercavano solo soldi, e se proprio vuoi una maglietta brutta te la porto a febbraio. bacione

  6. ma non sarai TU che li attiri eh? :)))
    dai almeno stavolta non sono venuti mentre dormivi (svegliandoti!) e per via dei vestiti stai attento al prossimo pride, magari li rivedi! 😉

  7. Sì li ho avuti, avvertita da una vicina via mail mentre ero in India… pensa che sbattimento… e mi hanno portato via tutto quello a cui tu tieni.
    Per cui, caro Larvotto, c’hai più culo che anima… (per la gioia di molti, a quanto pare…!)
    😀

  8. Dal tuo racconto sembrerebbe che si sia trattato quasi certamente di zingari.
    Ho anch’io avuto l’onore qualche anno fa di avere la “visita parenti” in casa, in pieno giorno, mentre erano in corso i lavori di ristrutturazione della facciata del palazzo.
    Pensa che ho visto uscire le tre zingare autrici del furto proprio mentre stavo rientrando a casa con la spesa; ho fatto tutte le scale a piedi per capire in quale appartamento avevano fatto razzia, per poi scoprire che era il mio… :-O
    Sono sceso di corsa, col cuore in gola, ed ho provato a chiedere se qualcuno aveva visto in che direzione fossero andate e mi sono messo a correre; sono riuscito ad acchiapparne solo una di loro, incinta di otto mesi e con un “curriculum” di attività da fare invidia alla Mafia del Brenta…
    ‘tacci loro…

  9. il tuo vestiario selezionato e riconoscibile verrà utilizzato un colpo in banca, le telecamere riprenderanno il furfante e tu sarai incolpato. senza scampo.

  10. il tuo vestiario selezionato e riconoscibile verrà utilizzato X un colpo in banca, le telecamere riprenderanno il furfante e tu sarai incolpato. senza scampo.

  11. il tuo vestiario selezionato e riconoscibile verrà utilizzato per
    un colpo in banca,
    le telecamere riprenderanno il furfante e tu sarai incolpato.
    senza scampo.

  12. Ho avuto la stessa visita all’incirca 2 mesi fa. Mentre ero in casa con mammà & nonni che dormivamo della grossa. SOno entrati nella camerra dei miei nonni, mi hanno rubato i vestiti che avrei dovuto indossare la mattina, a mia madre i gioielli, e i vari contanti dei portafogli (hanno addirittura aperto la bustina con i bottoni di ricambio del giubbotto che era nel vuotatasche) lasciando però pc, tv, e MACCHINA NUOVA con chiavi in bella vista nell’ingresso.

    So cosa vuol dire…
    So che ora passerai un “bel” periodo in cui ti sembrerà di non essere nemmeno più sicuro a casa tua.
    E credimi, non è piacevole.
    Ma col tempo questi signori pagheranno. Ah, se pagheranno… Probabilmente la maglietta di Zara la useranno per TENTARE di tamponare un’emorragia all’arteria femorale dopo essere scivolati mentre tentavano un altro colpo. Ma non sarà sufficiente e non passeranno nemmeno dal dantesco purgatorio, diretti come delle “fissette” all’inferno, a bruciare tra i dolori.
    Non è molto, ma l’immagine aiuta!

    Hai tutta la mia comprensione.

  13. povero larvottino, fa sempre girare i maroni sta roba, anche e forse soprattutto per il pensiero che degli sconosciuti sian entrati in casa. Forse può aiutare pensare che fossero dei manzetti muscolosi ventenni, che dopo essersi ampiamente leccati i capezzoli sul tuo letto, si siano poi voluti vestire per non andare in giro nudi (oh si fa x sdrammatizzare eh?)

  14. tutta la mia solidarietà a Larvoto. Larva, se ti senti insicuro a casa tua ti ospito io, non fare complimenti… 😉

  15. Deh, certo che i commenti sono fantastici!!
    Non so cosa ne penserebbe un’analista, ma di certo ti avranno fatto passare il malumore.
    Mi spiace per te, ma se per leggere cose come quelle di ZonaSedna di devono portare via una maglietta orribile cerca di appenderne fuori dal balcone una al giorno!
    Il tuo blog è IL BLOG!
    Baci
    FGT

  16. se ti serve uno squadrone della morte per cercarli io sono a tua disposizione!!!

    poi mettiamo l’anello della durex che ti hanno lasciato attorno ad un panettone, quelli per chiudere le strade per intenderci, e glielo infiliamo lì dove da più piacere, che dici? mai essere cattivi gratuitamente, cerca di far capire loro cosa si son fatti scappare lasciando in casa tua tale oggetto del piacere ;o)

  17. Dio mio, sai che spavento!! 😯 Meno male che non hanno devastato casa. Un abbraccio solidale e oltre a fare cacca dura, auguro loro di venire colti da ragadi anali profondissime…solo chi le ha provate, sa cosa vuol dire! 😈

  18. oddio, lo scopro solo ora! 😥

    la cosa che mi terrorizza ora, è che ci siano in giro delle persone con la maglietta di zara e la giacca geox addosso!

Comments are closed.