Sono giorni difficili

Al lavoro si galoppa, il mal di gola, il naso tappato, i ladri in casa e come ciliegina sto cazzo di tempo.
Potrebbe essere un brutto periodo, se non fosse per le pillole di buon umore che, ogni tanto, qualcuno mi regala.
Giusto qualcuna tra le tante di questi giorni:

Le commesse di Sephora che sono gentilissime
: La cortesia è una merce sempre più rara, e quando trovo persone che sanno ancora come si sorride, scatta in me la voglia di comprare tutto il negozio. Il farmi annusare il caffè macinato ogni due sniffate di profumo è stato molto divertente.
E poi mi hanno riempito di campioncini (quasi tutti antirughe), mi hanno dato tanti consigli e, sicuramente, quando sono uscito avranno pensato “arrenditi nonno!”.
Ma questa è un’altra storia.

Il negozio con il caffè buonissimo
: Lo hanno aperto in centro a Reggio Emilia, si chiama Kaffè (sig, il nome è orrendo), ed ha alcune miscele tra le più buone che io abbia mai provato.
Anzi, a dire il vero di miscele ne hanno 7, per adesso ne ho provate 4, ma ho intenzione di finire il giro prima di eleggere la mia preferita che, al momento, è l’Haiti Komet.
Quale vincerà? 🙂

kaffe

Le signorine della Vodafone:  Oggi sono andato ad ordinare quello che diventerà il mio quarto telefonino: il Blackberry Curve.
La cosa non è stata semplice perché ha comportato tutta una serie di telefonate e, tra info tariffa e dubbi su Latitude e Google Maps, mi sono ritrovato a telefonare più volte al 190.
Premettendo che le compagnie telefoniche sono il male, che porteranno il mondo alla rovina e che non sopporto la mia dipendenza da cellulare… devo dire che il servizio clienti di Vodafone è impeccabile.
La signorina ha quasi fatto l’amore al telefono, ansimava e si preoccupava e, alla fine, mi ha lasciato pure il suo numero.
Mi ha detto che, in caso di ulteriori dubbi, posso richiamarla direttamente.
Ora, è vero che, con quello che spendo all’anno di telefonate, potrei andare alle isole Fiji due settimane… ma è anche vero che, facendo i dovuti confronti con altre realtà che ho avuto modo di testare, posso dire di non sopportare il fatto che il servizio clienti della 3 sia a pagamento, oppure che (ad esempio) quelli della Wind si siano comportati da burini incompetenti, mi abbiano trattato a pesci in faccia ed abbiano fatto di tutto per farmi maledire il giorno che ho deciso di attivare una loro scheda.
Non l’ho mai digerita, si capisce? 🙂

La birra Duan: No, dico, l’avete mai provata? Cazzo, ma è buonissima! 😀

La mia collega di lavoro: Io sono un poco tonto e non so cogliere i velati richiami sessuali, ma credo di aver percepito una vaga simpatia nei miei confronti.
L’ho capito quando mi ha detto “vieni a trovarmi una di queste sere, tu ci metti il cazzo ed io i preservativi”.
Secondo me ci sta, voi che dite? 😀

La foto di Rudolf Nureyev
: giuro, non sapevo avesse posato nudo. Ammappa però, hai capito il caro Rodolfo? 😀

rudolfnureyev

E per finire la solita fuffa fotografica raccolta in giro per la rete che, meno male, riesce sempre a farmi fare qualche sana risata.

jesus_love_you

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

12 thoughts on “Sono giorni difficili”

  1. Da Sephora ci andavo sempre quando vivevo a Paris, per truccarmi a sbafo. Vicino al negozio sugli Champs Elysees c`era anche un bar che all`happy hour faceva i cocktails a meta` prezzo e ti riempiva di patatine & affini. Ero giovane, studente e scroccona 😳

  2. Le signorine della Vodafone: Oggi sono andato ad ordinare quello che diventerà il mio quarto telefonino: il Blackberry Curve.
    La cosa non è stata semplice perché ha comportato tutta una serie di telefonate e, tra info tariffa e dubbi su Latitude e Google Maps, mi sono ritrovato a telefonare più volte al 190.

    :-))

    Sei solo un affettasalami della Coop,cosa ti serve il
    Blackberry Curve??
    Non sarà un telefono a schiodarti dal ceto popolare al quale appartieni.

  3. Ma sta Rossanda???!!
    Ma l’invidia è proprio una brutta malattia!
    E non c’è cura!!!
    FGT
    P.S. Secondo te Rudy lo usava? E per cosa? ^-^

  4. si vocifera che il caro rodolfo e il caro freddy (mercury) fossero molto attivi e le litigate erano continue, con aggiunta di tiratura di piatti e camere di albergo distrutte….
    ciao !

Comments are closed.