Have thoughts to share?

Write your response

22 thoughts on “Gì cà gni…”

  1. mumble… io sapevo che a Reggio si dice:
    gi ca gnì, go ca gnì, gna gnì gnanc
    (trad.: dite che venite, dite che venite e poi non venite nemmeno)
    (“venire”…. in che senso??)
    (scrivere in reggiano è durissima per chi come me è di Vicenza… abbiate pietà 😉

  2. Allora, caro vicino di provincia, noi la sappiamo così:
    “A zì ca gni ca gni, e gna gni gna, quant a gnirì, magnarì col ca g’arema”
    Che sarebbe: “Dite che venite, che venite, e non venite… quando verrete, mangerete quello che avremo”; che letto velocemente sembra “mangerete quello che cagheremo”.
    At salùt!

  3. sei proprio un larvotto emiliano ..
    la prossima volta puoi postare la video-ricetta per fare i tortellini … gnam ! 😀

  4. la prossima volta ci vogliono i sottotitoli (YouTube li supporta eh eh) per i non bilingue! Comunque l’effetto “mi state sognando” che hai dato al video è stupendo!

  5. in dialetto reggiano per dire di una persona che procede con passo incerto: li galini li gà ligà li gambi ( lett: le galline gli hanno legato le gambe )

  6. 🙂
    Allora, visrto che alcuni lo hanno chiesto:
    – nel video ho usato un effetto speciale di iMovie che “sfuma” l’immagine
    – la frase è “dite che venite e poi non venite; eppure potete”
    – si, il mio accento reggiano non è perfetto 🙁

    E poi:
    @Fochina: pò tà spieegh 🙂

    @Samoa: gi cà gni, gnan gni gnàn, pràn prii pràn 😀

    @Watkin: tutto a posto, tranquillo 🙂

    @luku: faccio uno scambio dialettale? 🙂

    @liquido: Senti un po’, caro il mio pausiniano, vuoi fare una gara di dialetto? 😀

    @joshuavox: beh, mica male nemmeno questa 😀

    @claudioRM: vai di romanaccio 🙂

    @isaak: mò cosa sono i tortellini? qui a reggio (dove sono più buoni) si chiamano cappelletti (caplèt) e quelli della mia mamma sono fa-vo-lo-si 😀

    @camu: l’effetto si chiama proprio “sogno” 😉

    @damnation4sale: la prima si capisce dai… 🙂

    @fabiolino: eh si, mica come quelli di modena che ce l’hanno tonda perché i topi gli hanno rosicchiato i bordi 😀

    @Marco: vorrai dire “che lavAur!” 😉

    @trufete: :mrgreen:

    @Medioman: non suona molto reggiano… dovrebbe essere “Al galèini a ghan lighee al gambi”… non l’avevo mai sentita, bella 😀

    @StefsTM: L’altra sera stavo chiacchierando con un ragazzo di bari e mi ha detto una cosa tipo “dad di adda i dad’da addi” ma non sono sicuro di ricordare bene 🙁

  7. ..PICCOLA VARIANTE BASSO-LOMBARDA..:
    “A’DZI CA’ GNI’.. ..E PO’ ‘A GNI’ MIA..!!”
    “..dite che venite..e poi non venite..!!”
    Mmmmmm..come mi diverte ‘stà cosina!!
    ,,LK,, … 😈

Comments are closed.