La mia assicurazione (sgratt! sgratt!)

Visto che domenica mattina ci sarà l’ennesima riunione straordinaria di condominio, in cui, ancora una volta, si cercherà di ricreare la stessa simpatica e frizzante atmosfera della fossa dei leoni, ho dovuto studiarmi per bene l’assicurazione dello stabile.

Alla voce “esclusioni” ho trovato:

Questa favolosa, costosa e precisa assicurazione non sgancia una lira per i seguenti danni:

A – Causati da atti di guerra, insurrezione, occupazione militare, invasione;
B – Causati da esplosioni o da emanazioni di calore o di radiazioni provenienti da trasmutazione del nucleo dell’atomo, o da radiazioni provocate dall’accelerazione artificiale di particelle atomiche;
C – Causati da terremoti, eruzioni vulcaniche, inondazioni, alluvioni, valanghe, slavine, gelo.

Mi è come venuto d’istinto grattugiarmi le palle 🙂

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

9 thoughts on “La mia assicurazione (sgratt! sgratt!)”

  1. … a proposito di particelle e di accelerazioni… che fine ha poi fatto quell’esperimento svizzero (?). Fossi in te mi consolerei con il giapponese (ristorante) questa sera.

  2. Ma insomma .. sta assicurazione non vi tutela da una sega !!
    E’ una presa per il culo megagalattica.. sara’ minga una assicurazione per culattoni !?

    Per tirarti su il morale
    ti dedico codesti versi in rima
    ispirati alle liriche immortali
    di Patrik Pirloff


    Tu t’as bien sgratte’
    Tu t’as bien sgratte’
    Tu as mangie et bien rutte’
    ma quest’ce que vous vouleeeeez !

    Tu t’as bien sgratte’
    Tu t’as bien sgratte’
    Tu as defechee’ e aussi pisse’
    tu as lu’ toute l’assicuration ..
    depuis ti sei addormenteeee’

    sei andato al cess
    pout te liberer
    poi hai rutteee’
    e ti sei sgrattee
    et enfine ti sei couche’

    poi ti sei sveglie’
    et hai sbadiglieee’
    depuis tu ha acces
    l’ordinateur
    e tu a ecrit un pair de cazzee’

    LIBERAMENTE TRATTO DA
    J’ai bien mangé, j’ai bien bu (c) 1964

    All rights reserved

  3. GamberoDem 😯

    Ma perche’ secondo te come li ha persi tutti i capelli il larvotto ❓

    Ha la tipica espressione da sopravvissuto al disasto di Chernobil
    pelata radioattiva, sguardo spento, marmottina venezuelana
    spelacchiata ed elettropenogramma piatto … 😆 😆 😆

  4. @Rob: La seconda è quella che mi spaventa di più 🙂

    @Claud: il giappo è sempre la giusta soluzione 😀

    @liquido: porca puttana, è l’unico giorno dove siamo tutti a casa e ci sono cose che dobbiamo ASSOLUTAMENTE chiarire.
    prevedo fuoco e fiamme 🙁

    @timpa: peccato però, era troppo divertente 🙂

    @GamberoDem: cazzo! speriamo di no… c’è già una stalla poco lontano che regala momenti indimenticabili 🙁

    @Isaak: Peccato che tu sia etero, omofobo, guerrafondaio e, a volte, frizzantemente rompicoglioni, perché, con commenti come quelli che hai lasciato ultimamente, mi fai venire voglia di sposarti 🙂

  5. Calma Larvotto .. non ti esaltare adesso !! 😆

    Piuttosto dovresti convogliare le tue energie larvottiche per creare
    qualcosa di nuovo e originale .. non lo so .. hmm … fammi pensare
    una cosa a caso

    ci sono !


    UN V-I-D-E-O !! 😀

    come mi vengono di queste idee.. 😆

    Una bella coproduzione Larvotto & Friends

    Fantastica la ‘cover’ di Britney Spears fatta col traduttore automatico
    di google ma come ti vengono in mente codeste trovate !!!??

    Peraltro ho notato che tu e liquido eravate belli convinti della performance canora mentre il Paciugo era un po’ recalcitrante.. della serie ”guarda cosa mi tocca di fare” per gli amici …

    At saludi

Comments are closed.