Susan Boyle – Cry Me A River

Ancora Susan!
Dunque, sto per andare al lavoro e non ho molto tempo ma, dal poco che ho letto, quelli del Daily Record hanno scoperto che nel 1999 Susan Boyle ha partecitato ad un disco uscito per beneficenza.
Il cd è stato stampato in sole 1000 copie e la sua canzone era Cry me a River.
La sto ascoltando adesso, e continuo a pensare la stessa cosa che ho pensato la prima volta che ho sentito la voce di Susan: belissima.

UPDATE

Per chi fosse interessato, a questo indirizzo si può scaricare l’mp3 in alta qualità della canzone 🙂

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

14 thoughts on “Susan Boyle – Cry Me A River”

  1. A sentire la voce sembrerebbe provenire da un pezzo di figa.
    Dovrebbero prendere una modella che fa il playback mentre la tipa canta dietro le quinte, diventerebbe un sicuro successo.
    Cmq l’aspetto conta più del talento, questo ormai è risaputo, vedi Madonna che come cantante non vale un cazzo proprio, ma fa tanto “tendenza” perchè si cambia i vestiti ogni disco che fa.
    E tutti i pecoroni dietro ad idolatrarla.
    Uahuahuahuahuah!!!

  2. La voce e´ anche bellissima.
    Ma da qui a dire che appartiene a quella signora ce ne passa.
    Che prove ci sono? Ah, era in televisione. Quindi non puo´ che essere vero! 🙂

  3. @La Vyrtuosa: Non si presentata benissimo in effetti 🙂

    @Frank: favolosa lei eh? 🙂

    @Oscaruzzo: 🙂

    @Simo: Non ho capito, solo le belle cantano? 🙂

    @Riky: Come sopra… vorresti dire che è troppo brutta per cantare bene? 🙂

    @GamberoDem: Hhahhahhaha 🙂 in effetti ha un non so che Bindiano

  4. E’ favolosa, potrebbe diventare l’idolo delle donne… normali. E poi se facesse un duetto che ne so, con Antony, nessuno baderebbe più al suo aspetto, ma solo al talento. E poi vogliamo parlare di come sono i cantanti lirici? E’ raro che siano anche belli…

  5. No,
    non dico che sia troppo brutta per cantare bene.
    Ritengo pero´ poco probabile che sia un personaggio autentico e mi sa di “trovata” della trasmissione britannica per alzare gli ascolti e farsi un po´ di pubblicita´.
    Secondo me, una con una voce cosi´, che conosce certi pezzi etc, come minino avrebbe un look un tantinello diverso. La faccia e il corpo quelli sono e poco ci si puo´ fare. Ma vogliamo parlare dell´acconciatura?
    Del sopracciglio unico?
    Dai, una casalinga di Leicester magari non si cura, ma una che segue la musica, la tv, etc, almeno un po´ di emulazione dei suoi idoli la fa.

  6. @Janlu: hai mai visto che bel manzo che è Josè Cura? Così cambierai idea sui cantanti lirici… 😉

    @riky: le tue pseudo-concezioni sul look sanno tanto di quell’abominevole sindrome che colpisce – purtroppo – anche i gay, meglio conosciuta come “omologazione”, n.d.a.

    Quanto al brano, che dire? CE PIACE!!!! 😉

  7. Le mie saranno psudo-concezioni da sindrome di omologazione.
    Ma voi credete a tutto cio´ che passa in tv. Non lo so chi sta messo peggio 🙂

Comments are closed.