Boaz Mauda e l’eurovision

Ieri sera è stata una seratina strana.
E’ venuto un amico a casa mia con un computer morente, il mio ragazzo ha cercato (inutilmente) di rianimarlo, in sottofondo c’era l’eurovision in streaming, abbiamo bevuto tanta birra (tre tipi diversi, mica briciole) e nel frattempo commentavamo in maniera piuttosto grezza le varie esibizioni.

Visto che cantante chiama cantante ed esibizione chiama esibizione, abbiamo iniziato a cercare su YouTube vecchi video dell’eurofestival.

Tra i tanti abbiamo rivisto quello di Dana International.
Un disastro.
La canzone “diva” mi si è riappiccicata in testa e non c’è verso di toglierla, inoltre il giro su YouTube mi ha fatto scoprire tante altre sue canzoni, alcune davvero molto belle, tipo questa, questa, questa, ma soprattutto questa, cazzo, è una figata visionaria favolosa! Bananas, bananas, bananas… anche io voglio cavalcare il bananaone 😀
Non ancora soddisfatto ho studiato un poco della storia di Dana su wiki, ed ho scoperto che il brano Ke’ilo kan (The Fire In Your Eyes) cantato da Boaz Mauda all’eurofestival l’anno scorso lo aveva scritto lei.
Mi sono innamorato subito della canzone (che non conoscevo) e Boaz Mauda è schizzato subito nella mia personalissima “Top Brain” tra i brani che più di altri mi restano in testa.
Inoltre, particolare non trascurabile, Boaz Mauda è un pippino di tutto rispetto 😀

boaz

boaz2

boaz3

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

5 thoughts on “Boaz Mauda e l’eurovision”

Comments are closed.