Il larvotto e la sua cappella

Dopo le mie trasgressioni
dopo tutte queste emozioni
nessuno mi puo fermare
non mi potete arrestare

Selvaggio animale in calore
il cazzo che mi spruzza nel cuore
un muscolo rosso d’amoreee
affonda lungo al mio cuore

Tuuuu che sembri un manichino
tira fuori il cazzo duro
ti faccio un pompino
io ti faccio un pompino oh oh

[tutti, in coro]

Voglio il cazzo
vestito di pelle
il cazzo… piu duro del muro
il cazzo nel buco del culo
il cazzo che mi sfonderà (ah) Insieme a me schizzerà
voglio il cazzo
vestito di pelle
il cazzo… più duro del muro
il cazzo… Nel buco del culo
il cazzo che mi sfonderà (ah) insieme a me schizzerà
in mio potere sarà

15 thoughts on “Il larvotto e la sua cappella

Comments are closed.