Porn Art Attack!

Se qualcuno vi chiedesse “Cosa posso fare con una bottiglia di acqua, un paio di forbici ed un preservativo?“, voi come rispondereste?
Io molto probabilmente gli direi “Te li potresti infilare su per il culo!“.

Ecco, c’è chi lo ha fatto veramente.
La cosa interessante però è il come lo ha fatto.
Cari amici, per la serie “complichiamoci la vita“, ecco un eccitatissimo creativo alla ricerca del piacere che, con la sua torbida fantasia, si costruisce un improbabile dildo.
Certo che roba come questa Giovanni Muciaccia non l’ha mai fatta eh? 😀

Il video lo trovate, ovviamente, nel mio porno blog 🙂

immagine-1

ps
Ma un qualcosa più normale no?
Se mi avesse chiesto un consiglio, gli avrei detto io come farlo…

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

18 thoughts on “Porn Art Attack!”

  1. 😯 a parte le dimensioni, che tanto vanno a ridursi automaticamente.. io avrei optato per la bottiglietta da 0,5l..ma vuoi mettere che refrigerio nelle calde giornate estive?!?!?!?!

    ma hai provato il suggerimento di vittorio??? 😉

  2. Ma si consumano, cazzo!!!

    Questo qua secondo me ha due congelatori: uno è quello che ci ha fatto vedere nel video, e un altro come quello delle pubblicità dei Kinder Pinguì: tutto pieno di bottiglie mozzate congelate!

    Scusa, metti che gli viene la voglia, ora che sta lì ad aspettare che congeli l’acqua fa prima a trovarsi qualcuno in carne e ossa!
    Dev’essere ben organizzato!

  3. Data l’etnia chiaramente riconoscibile dai tratti del viso, direi che NON si tratta di un eschimese e che, molto probabilmente, vive in un posto assai assolato e caldo.
    Come fa tutto quell’ambaradam a non scioglersi alla velocità della luce?!
    Poi, il calore del corpo dovrebbe aiutare questo processo.
    Per quanto si è “goduto” (in tutti i sensi) il giochino?
    10 minuti?
    Mentre per farlo c’avrà messo minimo minimo 24 ore…

    Certo che la mnte umana, però, è furba…
    Se uno non può andare al SexyShop, perchè non arrangiarsi con mezzi di fortuna?!

    Di fisica non so molto, ma tenere la bottiglia intera (cosi da avere pure la strozzatura) non era possibile? Una volta congelato (se fatibile) l’acqua tagliava/toglieva la plastica e oplà…

    … Quindi con le sorprese dell’ovetto Kinder si possono fare “la palline cinesi”?! 🙂

  4. ma scusa.. il freddo non è deleterio per le “cose di sesso”?

    bah..
    poteva farlo con una borsa dell’acqua calda a sto punto!

  5. Mi unisco a Byb… ignoravo l’esistenza del pornoblog.
    Evidentemente bisognava far parte di un club molto speciale per conoscerne le coordinate.

Comments are closed.