Chi tocca Wonder Woman è morto!

Ieri ho avuto la sfortuna di trovarmi tra le le mani il giornale, nel senso del quotidiano “Il Giornale”.
Era stato lasciato nello spogliatoio da un qualche mio collega, non so chi è, ma sarà mia premura togliergli il saluto appena lo scoprirò.
L’ho sfogliato più per noia che per altro e lo guardavo con la stessa espressione con cui si guarda la carcassa di un gatto, spappolato sull’asfalto, in avanzato stato di decomposizione.
E’ più forte di me, so che mi rovino il fegato, ma la tentazione di vedere quante assurdità riescono a scrivere è troppo forte.
Ora, non voglio entrare nel discorso della politica, le cose da dire sarebbero sempre le stesse ed anche fin troppo scontate, ma voglio invece parlare di un piccolo trafiletto che parla di un personaggio (anzi due) che io amo alla follia, un trafiletto che da solo riesce a spiegare lo stile e la serietà con cui vengono presentate le notizie.

Il titolo è “Bionic Woman è già The End”.
Tralasciamo il fatto che questa notizia è vecchia come me ed andiamo ad esaminare come l’hanno proposta.
Cito testualmente:

“A fine anni ’70 La donna bionica aveva il volto di Lindsay Wagner, indimenticata eroina fasciata in un succinto costume dai colori della bandiera americana, con tanto di coroncina.
Il telefilm era nato come spin-off di un’altra serie, l’uomo da sei milioni di dollari, perché il personaggio della supereroina fu così tanto amato da meritare un telefilm tutto per sé.
Tanto che le stagioni furono tre, per un totale di 58 puntate*.
Nel 2007 la NBC pensò di far “risorgere” la donna bionica ed il suo successo in un remake, Bionic Woman, in cui tirarla a lucido ed adattarla ai gusti di oggi.
Niente più capelli cotonati e costumino quindi, ma una ragazzona inglese in jeans e giubbotto di pelle.
Tentativo vano: sono bastate 8 puntateper far apparire il The End sulla serie (complice lo sciopero degli sceneggiatori che lo bloccò).
Quindi dopo averle dato il benvenuto poche settimane fa, diciamo già addio alla moderna Jaime Somers**….”

E per finire, sapete quale foto hanno messo a corredo di questa cariolata di minchiate?

wonder
Una di questa serie e con sotto in grassetto “Lindsay Wagner

Ma chi ha scritto questo articolo?
Quanti anni ha?
Dove ha abitato fino ad oggi, sulla luna?
Come si fa a confondere Jaime Sommers con Diana Prince?
Ma cazzo! Lo sa anche una bertuccia chi è Wonder Woman!
(Avrebbe fatto più bella figura mettendo quelle di Lyle Waggoner su playgirl)

Voglio il suo nome, anzi, voglio lui fisicamente, legato ad una sedia e costretto a guardare la serie completa di Wonder Woman!
Ovviamente, prima di liberarlo, gli farò una serie di domande per vedere se ha studiato il personaggio con attenzione, ed inoltre pretendo che impari la sigla a memoria.

* L’hanno copiato da wikipedia
**Jaime Sommers

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

8 thoughts on “Chi tocca Wonder Woman è morto!”

  1. Diciamo che questo caso è un esempio lampante dell’accuratezza con cui quel quotidiano -che mi farebbe schifo usare anche per pulire i vetri- dà le notizie…
    (non c’è la faccina che vomita?)

  2. Ottima la wonder tettona ! 😀

    Ad ogni buon conto ‘il giornalicchio’ non va affatto bene per pulire i vetri .. probabilmente li inzozza.. non so nemmeno se vada bene per pulircisi il culo in caso di emergenza se proprio non c’e’ altro .. che schifezza di uso per la carta di cellulosa…

  3. E’ soltanto la dimostrazione che dovevano riempire alcune pagine di scritte e l’hanno fatto con parole a caso.
    La persona che ha scritto l’articolo non si è presa la minima cura di documentarsi su quanto scriveva. Ha copiato e pure male. Esattente come quando ero in prima elementare e la maestra ha detto scrivete il vostro nome e cognome e la mia vicina di banco ha copiato da me.

    Comunque questo è normale nella visione di flessibilità degli italiani. Un giorno giornalista, quello dopo vetrinista, il terzo cassaintegrato, entro Natale disoccupato

  4. Per la cronaca: per un periodo ho avuto come suoneria degli SMS, il famosissimo (& fiChissimo) suono che Jaime Sommers faceva quando saltava!!

    Troppo avanti 😉
    Troppo trash! 😯

  5. Io mi son pure fatto arrivare dall’Inghilterra le 3 stagioni originali di Wonder Woman…come non amarla?

Comments are closed.