15 thoughts on “Avete presente i casi umani?

  • Scusi signor Larvotto ma così lei mi è un po’ bacchettone. Che male c’è a fare lo scemo davanti a una telecamera? Chi è senza peccato scagli la prima pietra.

  • Bisognava pesarsi prima e dopo, per capire l’utilità del video.
    Io l’ho guardato tutto.
    Ho sudato.
    Se non è “suina” sono di sicuro dimagrita.

  • Si va bene, ma bisogna anche capirli sti poveri giapponesi. Si tratta di personaggi ampiamente fuori di zucca.. hai visto in che condizioni vive ? .. io ho il forte sospetto che sia uno di quei lussuosissimi mono-loculi giapponesi di mezzo metro metro quadrato.

    Praticamente tutto l’appartamento e’ li , quello che si vede nel video, mancava solo il cesso ( sul corridoio ) .. nota l’aria condizionata sulla finestra coperta dal lenzuolo, la pigna di libri da un lato, l’appendiabiti a sinistra ed il pratico materasso-truogolo-sofa’ multifunzione a destra.

    Dai Massimo ..adesso casa tua ti sembra una reggia principesca.

  • La canzone e’ quella del cartone animato Haruhi Suzumiya (in verita’ un light novel, poi trasformato in cartone animato), che andava moltissimo tra i geek giapponesi 2-3 anni fa. E lui rifa’ le stesse identiche mosse della sigla. Cio’ non toglie che sia un caso umano, ma con questo commento voglio essere nominata la ‘piu’ geek’ tra i tuoi commentatori. 😉

    • Sei Geekissima Zazie ! Ammappala.. dovresti quasi quasi partecipare ad un video concorso specializzato in casi umani ( giapponesi ) !
      😀 😀 😀

Comments are closed.