Vita e girovita

conigli

Mi ero giurato di smettere di bloggare nel momento in cui avrei pensato “cazzo, DEVO pubblicare qualcosa!”.
Ecco, sono almeno tre giorni che mi ripeto “DEVO aggiornare il blog” e poi, regolarmente, mi ritrovo a fare altro.
La vita “reale” in questo periodo sta avendo il sopravvento ed internet è incredibilmente l’ultimo dei miei pensieri.
L’unico contatto virtuale ce l’ho grazie al cellulare che mi permette di pubblicare qualche minchiata su facebook, e quasi sempre mentre sono sul cesso a meditare, oppure nelle pause di smaronamento tra un impegno ed un’altro.

Tra il cercare di fare bene il lavoro ufficiale, il cercare di fare bene il lavoro “extra”, il cercare di accettare che gli amici non sono per sempre, il cercare di ricominciare a suonare, il cercare di di capire quanto sono cambiato, il cercare di smettere di mangiarmi le unghie, il cercare di spiegarmi come mai tutti questi social network riescano a dividere le persone rilegandole dietro ad una tastiera, il cercare di non incazzarmi per ogni cosa, il cercare le mezze stagioni, il cercare di smettere di cercare, ecco, in tutto questo cercare quello che ho trovato è solo una vita piena, in cui ogni momento in cui poter chiudere gli occhi e non pensare a niente diventa sempre più raro.

Niente di incredibile quindi, sono solo impegnato a vivere.

ps
Ok, avete vinto, toglierò la formichina che gira sullo schermo.
Domani però 🙂

9 risposte a “Vita e girovita”

  1. “AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHH”*
    Ma la formichina non puoi metterla sul frame di sfondo? Ti capisco sul riiniziare a suonare, ho tutto quel che mi serve, tranne che un cavolo di flauto Shakuhachi che non riesco a costruire o non riesco a suonarlo… è una bella lotta il capire quale delle due realtà è quella giusta, mi dico sempre adesso tiro fuori tutto e via (non ho una postazione devo tirar fuori ogni volta anche le casse… due palle), e poi mi ritrovo come un’ameba a fissare lo schermo del mac con su facebook, aiuto. Mi sbloccherò. Spero. Forse. Bho.
    * citazione

  2. ma a me la formichina piace… 😥
    quanto invece al tempo x non pensare a niente, ti capisco… ieri pomeriggio mi sono “costretto” a stare in casa a guardare un film dvd (x la cronaca era “8 donne e un mistero”) dopo aver passato un’estenuante quanto divertente giornata a milano… ogni tanto bisogna staccare… 😆

  3. La formichina o il cazzo che era che girava sullo schermo era talmente DISTURBANTE che per alcuni giorni ho evitato inconsciamente di venirti a leggere. Non lo fare più di rimetterla, per favore, perché io senza la mia dose quotidiana di fuffa vado in crisi d’astinenza e poi la cerco da pusher che la tagliano male.

I commenti sono chiusi