Rai per una notte

Ci siamo trovati a casa mia a seguire “rai per una notte” (grazie a Telereggio che l’ha trasmessa), ed è stata una bella serata.
Escludendo i soporiferi e sconclusionati interventi di Morgan e quelli un pochetto troppo ovvi (grazie Floris), devo dire che è stata una boccata di aria fresca in questo sconsolate piattume televisivo.

3 risposte a “Rai per una notte”

  1. ..anche a me, e molto!
    pero’ la metafora del sesso anale…
    il “te lo metto in culo” ‘e sempre negativo, e a me mi fa un po’ girare i coglioni..

I commenti sono chiusi