La vaiassa che la squassa

Tra i video che mi ha appena suggerito YouTube (oh, ma grazie veh) ce n’è uno che mi ha fatto disidratare i testicoli.

Un video dove degli pseudo stilisti, con vero coraggio e faccia di bronzo, presentano una serie di stracc di vestiti e scarpe spacciandoli per moda di non si capisce bene quale pianeta.
Una sfilata che è un incrocio tra la sagra della pecora e una riunione della tupperware.
Presentatori impresentabili, vallette in saldo e tutte drappeggiate, scenografia da saggio scolastico e poi, la cosa più orrenda, una fila di modelle prese al discount che si credono Linda Evangelista. Conviiiiinteeeeee!
Ma cazzo, se almeno facessero una passerella senza forzare così tanto il colpo d’anca, senza battere i piedi come a pestare l’uva e soprattutto senza fare quelle smorfiette da “aò, hai visto quanto sò figa”, beh, allora potrebbero anche andare. Ma così sono improponibili.
Una parata di carni molli che di fashion ha davvero poco.

La mia preferita è quella che, al minuto 2.26! Nel ritornare indietro fa una partenza in perfetto stile Borgatara in passerella (una Marchesini da 10 con Lode).
Deliziosa anche quella al minuto 2.30 con la mutanda bianca fuori ed il segno del costume sulla schiena, subito seguita, al minuto 2.36, da una sgargiante coppia di modelle per sbaglio vestite da uno stilista per scherzo.
Momento top maschile: il modello al minuto 2.06. Gli mancava solo la grattata di culo.

Imperdibile poi l’uscita degli stilisti e, vero mistero, l’apparizione negli ultimi secondi del video di un inquietante personaggio con panza e denti sporgenti.

Buona visione 🙂

ps
Alla fine, le vere signore dallo sguardo stiloso, erano i modelli.

Published by

Have thoughts to share?

Write your response

5 thoughts on “La vaiassa che la squassa”

  1. Sono pazzo di quella del minuto 3.19, quella con l’abito scollatura Marilyn e tanti pois… Che sfinano, nooo?
    Comunque tutta gente che avrà studiato. Pagando almeno millecinquecentoeuri per il book.

  2. carissimi ma se non avete capito questa è una sfilata di moda di paese, sono ragazze prese cosi per caso non sono modelle professioniste… perciò se fanno errori sono tutti plausibili…

Comments are closed.